Ladri scardinano finestra ma vengono visti dal vicino, chiama i carabinieri e li fa arrestare

Il tentativo di furto in un'abitazione disabitata nella zona di Morena

Li ha visti entrare di notte all'interno dell'appartamento vicino. Ha composto il 112, ha indicato i loro movimenti ai carabinieri e li ha fatti arrestare. È accaduto a Morena dove poi i militari dell'Arma della Compagnia di Castel Gandolfo hanno ammanettato due cittadini georgiani di 42 e 33 anni, sorpresi a rubare all’interno di un’abitazione di via Casale Agostinelli. 

Intorno alle tre di notte, il vicino di casa, insospettito da alcuni rumori provenire dall’appartamento a fianco, al momento disabitato, ha notato due individui scardinare una finestra ed introdursi all’interno. Dopo aver immediatamente chiamato il 112, ha continuato a fornire indicazioni sugli spostamenti dei due all’operatore della centrale operativa che, nel frattempo, indirizzava le pattuglie sul posto. 

Così, poco dopo, le autoradio della Tenenza di Ciampino e del Radiomobile sono giunte sul posto ed hanno bloccato i malviventi mentre uscivano dall’abitazione con il “bottino”, circa 2500 euro di monili in oro, recuperati e restituiti al legittimo proprietario.

Gli arrestati sono stati trattenuti nelle celle, in attesa del processo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento