San Camillo: ladra sorpresa a rubare in un ambulatorio dell'ospedale

La 38ennne è stata notata dal personale sanitario del nosocomio di Monteverde. Poi l'allerta ai carabinieri e l'arresto

L'hanno sorpresa dopo aver rubato in un ambulatorio dell'ospedale San Camillo poi la chiamata ai carabinieri. A finire in manette una 38enne romana con precedenti per furto aggravato. La donna, si era introdotta furtivamente all’interno del nosocomio della circonvallazione Gianicolense e, approfittando dell’assenza di alcuni dipendenti, è entrata all’interno di un ambulatorio ed ha rubato due smartphone e un portafoglio. Il furto è avvenuto intorno alle 12:00 dello scorso 2 ottobre.

Ladra nell'ambulatorio dell'ospedale San Camillo 

La 38enne è stata vista uscire di corsa dallo studio medico da una vittima che ha allertato subito il 112. I Carabinieri arrivati in pochi minuti, hanno bloccato  la ladra con la refurtiva tra le mani, nel corridoio al piano inferiore. Ammanettata, i militari hanno condotto la donna in caserma, dove sarà trattenuta in attesa del rito direttissimo.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento