Piede di porco, cacciaviti e trapano: il kit dei ladri che razziano negozi al Quadraro

A scoprire l'ultimo furto un residente che ha allertato la Polizia. In manette uno dei tre ladri

Piede di porco, cacciaviti, trapano, tronchesi, cesoie. Questo il kit, sequestrato dalla Polizia, che ladri utilizzavano per saccheggiare negozi al Quadraro e a Torpignattara. L'ultimo episodio nella notte quando una telefonata di un cittadino, svegliato da rumori sospetti, ha segnalato il fatto alla sala operativa della Questura.  

Sul posto è stata inviata la pattuglia del commissariato Tuscolano. I malviventi, alla vista dei poliziotti, sono fuggiti in diverse direzioni. Ne è scaturito un inseguimento che ha consentito, con l'ausilio degli agenti del commissariato Porta Maggiore, di raggiungere e bloccare uno di loro.

Si tratta di un romeno di 25 anni con numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio. Fuggiti gli altri due. Il 25enne, perquisito, è stato trovato in possesso di una chiave di una auto priva di assicurazione all'interno della quale sono stati trovati e sequestrati oggetti ed arnesi per lo scasso.

Sul luogo del tentato furto i tre hanno abbandonato gli arnesi che stavano utilizzando. Processato con il rito direttissimo, l'uomo è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento