Investe uomo con l'auto dopo una lite per un incidente stradale, arrestato per tentato omicidio

I fatti sulla via Provinciale Roma nel territorio di Capena. In manette un 23enne

Ha investito un uomo con l'auto dopo una lite scaturita in seguito ad un incidente stradale. Per questo i carabinieri di Capena hanno arrestato un 23enne romano per tentato omicidio ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Tivoli.

A seguito dell’analisi delle immagini della video-sorveglianza acquisite dopo l’investimento di un 32enne di Capena avvenuto lo scorso mese di aprile sulla via Provinciale – Roma, i Carabinieri hanno identificato il giovane, già noto alle forze dell’ordine.

L’investimento doloso era scaturito al culmine di un acceso diverbio nato, a seguito di un lieve sinistro stradale, tra l’arrestato e la vittima che aveva riportato numerose contusioni e fratture, con una prognosi di 60 giorni.

Il 23enne è stato posto agli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tivoli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento