Tor Bella Monaca: insulti e minacce alla famiglia rom assegnataria di una casa popolare

I fatti sono accaduti in viale Santa Rita da Cascia. Necessario l'intervento dei carabinieri

Viale Santa Rita da Cascia (foto google)

Accolti con insulti e minacce da quelli che sarebbero dovuti diventare i loro vicini di casa. La loro colpa? Essere una famiglia di origine rom legittimamente assegnataria di una casa popolare. I fatti sono accaduti la mattina di giovedì 19 settembre a Tor Bella Monaca quando il nucleo familiare, una 70enne assegnataria dell'alloggio ed i suoi tre figli grandi, sono arrivati al civico 30 di viale Santa Rita da Cascia con un funzionario dell'Ater per prendere possesso della casa di edilizia popolare.

Aperta la porta dell'appartamento i quattro sono però stati insultati e minacciati da 7, 8 persone, come riferito poi alle forze dell'ordine, che li hanno presi a male parole invitandoli ad andarsene. Intimoriti dall'accaduto i cinque, la famiglia ed il funzionario Ater, si sono chiusi nella casa popolare ed hanno allertato il NUE 112. 

Immediatamente sul posto sono quindi intervenuti i Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca che al loro arrivo non hanno trovato nessuno dei 'contestatori', accertando come la situazione fosse tornata alla normalità. Invitati a sporgere denuncia alla caserma dei militari dell'Arma di via Domenico Parasacchi, da quanto apprende RomaToday, la donna ha espresso la volontà all'Ater di andare in un'altra casa, intimorita dalle minacce e le violenze subite questa mattina dai suoi possibili vicini di casa. 

"Condanniamo incondizionatamente l'accaduto - le parole del presidente di Ater Andrea Napoletano -. Un inanimissibile atto di intolleranza. Riceveremo domani (venerdì 20 settembre ndr) alle 12:00 la famiglia vittima di quanto accaduto e studieramo con loro delle soluzioni alternative". 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento