In fuga con l'auto provoca due incidenti dopo lungo inseguimento, arrestato

La pericolosa corsa è iniziata in via di Borghesiana per poi concludersi nella zona di Salone. Il conducente alla guida della vettura senza patente

Un inseguimento da film con una station wagon in fuga con alle calcagna le auto del Reparto Volanti. Una corsa durata 20 minuti con il fuggitivo che nel tentativo di seminare gli agenti che lo braccavano ha provocato due incidenti speronando poi una delle 'pantere' della polizia. Poi l'estremo tentativo di dileguarsi a piedi con l'autista bloccato ed arrestato dalle forze dell'ordine non senza difficoltà. I fatti nella serata di domenica nella zona del VI Municipio delle Torri, periferia est della Capitale.

IN FUGA DA VIA DI BORGHESIANA - L'inseguimento ha preso corpo intorno alle 22:00 di ieri quando una Alfa Romeo 159 station wagon non ha rispettato il segnale dell'alt intimatogli dagli agenti delle Volanti mentre sfrecciava su via di Borghesiana. Ingaggiato l'inseguimento con i poliziotti l'uomo ha preso la via Casilina in direzione fuori città. Poi l'inversione con la macchina in fuga che ha ripreso la strada per la Capitale passando pericolosamente un semaforo rosso mentre sfiorava le altre macchine che si trovavano in strada. 

INCIDENTI NELLA FUGA - Una corsa pericolosa con l'Alfa 159 che nel tentativo di seminare le volanti della polizia ha provocato due incidenti stradali. Rincorso da numerose auto della polizia la vettura in fuga è poi arrivata nella zona di Ponte di Nona - Salone imboccando a tutta velocità via dell'Acqua Vergine. Speronata un'auto della polizia il folle conducente ha poi terminato la propria corsa abbandonando la macchina e tentando di fuggire a piedi per i campi.

FERMATO ED ARRESTATO - Raggiunto e fermato dai poliziotti l'uomo ha opposto però una strenua resistenza ingaggiando una violenta colluttazione con gli agenti che alla fine sono riusciti a bloccarlo non senza difficoltà. Identicato in un cittadino marocchino di 35 anni, già conosciuto alle forze dell'ordine per reati inerenti lo spaccio di droga, il 35enne è stato poi denunciato per "guida senza patente ed assicurazione" ed arrestato per "resistenza", "lesioni"  e "danneggiamento aggravato ai beni dello Stato".  L’auto sulla quale viaggiava, intestata ad altra persona, è stata invece posta sotto sequestro e per ora non risulta tra quelle rubate.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • perchè era ancora in Italia?

  • Maroccasauro rex essere protetto dal mio stato per delinquere a casa mia che bel paese.

  • Mortaccivostriedestogovernodemerxa

  • Avatar anonimo di fabio
    fabio

    Ed il governo "DEM" preso atto di casi come questi che cosa fa? DEPENALIZZA il reato di guida senza patente a semplice illecito amministrativo!!!!! Dimostrando così di essere più criminale dei criminali veri ... che schifo!!!

Notizie di oggi

  • Politica

    VIDEO | Salvini nelle ville sequestrate ai Casamonica: “Simbolo della lotta alle mafie”

  • Incidenti stradali

    Incidente sul lungotevere: perde controllo dello scooter e cade, morto 34enne

  • Politica

    Acea spa, Michaela Castelli è il nuovo presidente: sostituisce l'avvocato Lanzalone

  • Cronaca

    Esplosione alla Posta di Bravetta: banda in fuga con 140mila euro

I più letti della settimana

  • Cassia bis: si getta dal ponte e finisce su furgone in corsa, morta una donna

  • Tragedia sulla via del Mare: auto si scontra con moto e si ribalta, un morto ed tre feriti gravi

  • Mezza Maratona di Roma: 21 chilometri in notturna, sabato con strade chiuse e bus deviati

  • Ostia: Noemi Carrozza muore in incidente stradale, nuoto italiano sotto choc. Addio a stella del sincro

  • Immersione fatale per un noto chirurgo ortopedico: morto Fabio Lodispoto, operava alla Mater Dei

  • Droga ed estorsioni col metodo mafioso, così "Zio Franco" controllava la zona di Montespaccato

Torna su
RomaToday è in caricamento