homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

In fuga con l'auto provoca due incidenti dopo lungo inseguimento, arrestato

La pericolosa corsa è iniziata in via di Borghesiana per poi concludersi nella zona di Salone. Il conducente alla guida della vettura senza patente

Un inseguimento da film con una station wagon in fuga con alle calcagna le auto del Reparto Volanti. Una corsa durata 20 minuti con il fuggitivo che nel tentativo di seminare gli agenti che lo braccavano ha provocato due incidenti speronando poi una delle 'pantere' della polizia. Poi l'estremo tentativo di dileguarsi a piedi con l'autista bloccato ed arrestato dalle forze dell'ordine non senza difficoltà. I fatti nella serata di domenica nella zona del VI Municipio delle Torri, periferia est della Capitale.

IN FUGA DA VIA DI BORGHESIANA - L'inseguimento ha preso corpo intorno alle 22:00 di ieri quando una Alfa Romeo 159 station wagon non ha rispettato il segnale dell'alt intimatogli dagli agenti delle Volanti mentre sfrecciava su via di Borghesiana. Ingaggiato l'inseguimento con i poliziotti l'uomo ha preso la via Casilina in direzione fuori città. Poi l'inversione con la macchina in fuga che ha ripreso la strada per la Capitale passando pericolosamente un semaforo rosso mentre sfiorava le altre macchine che si trovavano in strada. 

INCIDENTI NELLA FUGA - Una corsa pericolosa con l'Alfa 159 che nel tentativo di seminare le volanti della polizia ha provocato due incidenti stradali. Rincorso da numerose auto della polizia la vettura in fuga è poi arrivata nella zona di Ponte di Nona - Salone imboccando a tutta velocità via dell'Acqua Vergine. Speronata un'auto della polizia il folle conducente ha poi terminato la propria corsa abbandonando la macchina e tentando di fuggire a piedi per i campi.

FERMATO ED ARRESTATO - Raggiunto e fermato dai poliziotti l'uomo ha opposto però una strenua resistenza ingaggiando una violenta colluttazione con gli agenti che alla fine sono riusciti a bloccarlo non senza difficoltà. Identicato in un cittadino marocchino di 35 anni, già conosciuto alle forze dell'ordine per reati inerenti lo spaccio di droga, il 35enne è stato poi denunciato per "guida senza patente ed assicurazione" ed arrestato per "resistenza", "lesioni"  e "danneggiamento aggravato ai beni dello Stato".  L’auto sulla quale viaggiava, intestata ad altra persona, è stata invece posta sotto sequestro e per ora non risulta tra quelle rubate.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • perchè era ancora in Italia?

  • Maroccasauro rex essere protetto dal mio stato per delinquere a casa mia che bel paese.

  • Mortaccivostriedestogovernodemerxa

  • Ed il governo "DEM" preso atto di casi come questi che cosa fa? DEPENALIZZA il reato di guida senza patente a semplice illecito amministrativo!!!!! Dimostrando così di essere più criminale dei criminali veri ... che schifo!!!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Trema il centro Italia: distrutte Amatrice e Accumoli. Sfollati nelle tendopoli

  • Cronaca

    Terremoto Amatrice, morti sotto le macerie

  • Cronaca

    Terremoto, Roma in prima linea. Raggi: "Offriremo mezzi e risorse"

  • Cronaca

    Terremoto: i Municipi attivano i punti raccolta per i beni di prima necessità

I più letti della settimana

  • Terremoto Amatrice, morti sotto le macerie

  • Roma, terremoto nel centro Italia: morti e feriti nel reatino. "Amatrice non esiste più"

  • Terremoto, nuova scossa avvertita anche a Roma: epicentro a Perugia

  • Turisti di Civitavecchia coinvolti in una maxi rissa in Salento: 8 feriti

  • Incendio nel Parco del Pineto: brucia la Pineta Sacchetti, evacuata casa di cura

  • Terremoto, in tanti vogliono fare i volontari: tutte le informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento