Torre Spaccata: evita l'alt e fugge per le vie del quartiere inseguito da 5 auto dei carabinieri

Il giovane di 29 anni è stato fermato dai militari dopo una colluttazione e arrestato

Inseguimento nella serata di lunedì 11 giugno a Torre Spaccata. E' successo dopo le 19:30 quando un giovane romano di 29 anni, alla guida di una Nissan Micra, ha ignorato l'alt dei Carabinieri in via Cornelio Sisenna. Da lì ne nato un inseguimento per le vie del quartiere con i militari del Nucleo Radiomobile che hanno chiesto ed ottenuto rinforzi.

La fuga del giovane, con cinque 'gazzelle' alla costole, è terminata in via Emilio Macro, una strada senza uscita. Il 29enne, messo alle strette, è quindi uscito dall'auto e fuggito a piedi.

Una seconda fuga interrotta, nuovamente, dai Carabinieri che, dopo una colluttazione, lo hanno bloccato definitivamente. Il giovane, conosciuto alle forze dell'ordine, scappava perché viaggiava su un'auto senza assicurazione. E' stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

  • Ecco il Salario Center: a Roma nord un nuovo centro commerciale

Torna su
RomaToday è in caricamento