Ponte di Nona, in fuga con l'auto rompono la sbarra del casello: poi gli spari e l'arresto

Scene di panico nel nuovo quartiere del VI Municipio delle Torri. I rapinatori sono stati arrestati in via Valentino Cerruti

Panico a Nuova Ponte di Nona dove questa mattina due rapinatori sono stati fermati dopo un pericoloso inseguimento per le strade del quartiere del VI Municipio delle Torri.  I due, in fuga per circa 20 chilometri a bordo di una Fiat Punto, sono poi stati bloccati ed arrestati dagli agenti della Squadra Mobile di Roma.

IN FUGA SULL'AUTOSTRADA - Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, i due malviventi sono stati notati mentre fuggivano a tutta velocità sulla 'bretella' dell'autostrada A24 da due agenti liberi dal servizio, che hanno poi allertato la sala operativa della Questura capitolina seguendo i fuggitivi senza farsi notare a bordo di due scooter Sh 150 della Honda.

FURTO ALL'EUR - I ladri, a bordo di un motociclo Aprilia Sport City avevano appena rapinato in via Vincenzo Ciaffi, in zona Eur-Grotta Perfetta, una donna 66enne che indossava al polso l’orologio Rolex del marito per poi abbandonare il ciclomotore e fuggire a bordo di una Fiat Punto. La vittima, all’atto di rincasare dopo aver aperto il portone di ingresso dello stabile è stata afferrata con violenza al braccio e, dopo essere stata strattonata più volte, è stata rapinata del suo orologio di valore rimanendo ferita a causa di alcune escoriazioni. Ricercati dai Falchi della Squadra Mobile, una volta ricevuta la segnalazione dell'auto in fuga sull'A24, gli investigatori si sono lanciati all'inseguimento dell'utilitaria italiana.

A TUTTA VELOCITA' CONTRO LA BARRIERA DEL CASELLO  - I rapinatori, in fuga per circa 20 chilometri, sono poi usciti dalla strada a pedaggio distruggendo la barriera del casello Ponte di Nona (barriera Roma Est) ed imboccando contro mano la via che porta nel quartiere della periferia est della Capitale. Un inseguimento da brivido, messo in atto poco dopo mezzogiorno in una zona densamente popolata con la Punto a percorrere contromano le vie della zona.

SPARI A PONTE DI NONA - Arrivati a forte velocità in via Antonio Capetti i rapinatori sono quindi stati quindi raggiunti dalle volanti della Squadra Mobile della polizia proseguendo la loro fuga, durante la quale hanno speronato una delle auto della polizia urtando contro altre vetture in transito. Poi due spari in aria esplosi da parte delle forze dell'ordine per intimare l'alt ai fuggitivi che hanno invece proseguito la fuga venendo bloccati poco dopo da un'altra pattuglia della Squadra Mobile.

IN TRASFERTA DAL RIONE SANITA'- Scene da Far West, secondo alcuni pontenonini che avrebbero assistito all'inseguimento, concluso con l'arresto dei due rapinatori, entrambi pregiudicati napoletani di 26 e 27 anni, bloccati e ammanettati dagli agenti di polizia, con l'ausilio di una 'gazzella' dei carabinieri una volta arrivati in via Valentino Cerruti. In trasferta dal rione Sanità di Napoli, i due malviventi agivano prevalentemente nei quartieri romani dell'Eur, di Marconi e di Tor Carbone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale a Roma, bomba d'acqua sulla città: tre stazioni metro chiuse. Strade allagate

  • Sciopero a Roma: lunedì a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Palazzina a rischio crollo: evacuate 24 famiglie a Ciampino

  • Weekend dell'Immacolata a Roma: che fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • Nubifragio a Roma, città allagata dopo due ore di pioggia: sotto accusa il piano foglie che non c'è

Torna su
RomaToday è in caricamento