Romanina: ubriaco, ruba un'auto e nella fuga provoca un incidente

Il proprietario della Toyota rubata è salito a bordo dell'auto del cugino con cui stava parlando e ha iniziato l'inseguimento

Approfittando della distrazione dell'autista di una Toyota Yaris, sceso per poco tempo dalla vettura lasciata col motore acceso, un 49enne romano l'ha rubata, scappando a forte velocità. E' successo in via del Ponte delle Sette Miglia alla Romanina. Il proprietario, accortosi subito del furto, è salito a bordo dell'auto del cugino con cui stava parlando e, chiamato il NUE, ha iniziato l'inseguimento.

Poco dopo una pattuglia della Polizia di Stato del commissariato Romanina, inviata dalla sala operativa della Questura, ha intercettato il fuggitivo riuscendo a bloccarlo. La macchina rubata era danneggiata nella parte anteriore e, mentre gli agenti stavano andando negli uffici di Polizia per formalizzare l'arresto, hanno visto un'ambulanza ferma per soccorrere due donne rimaste coinvolte in un incidente: marca e modello della vettura, che non si era fermata dopo il sinistro, corrispondevano a quelli della Toyota rubata.

Arrivati in commissariato, il 49enne è stato sottoposto all'etilometro: il tasso alcolico superava di gran lunga i limiti consentiti dalla legge. Il 49enne romano, oltre ad essere stato arrestato per furto ed omissione di soccorso, è stato anche denunciato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

  • Ecco il Salario Center: a Roma nord un nuovo centro commerciale

Torna su
RomaToday è in caricamento