Da Ostiense a Capannelle in fuga sulla Maserati rubata, arrestato 26enne

La vettura localizzata tramite il Gps, poi la fuga a tutta velocità da una parte all'altra della città. Il fuggitivo bloccato dalla polizia

Una pericolosa fuga a bordo di una Maserati rubata. E' stato il furto della sportiva di lusso a far scaturire l’inseguimento che la scorsa notte ha interessato più zone della capitale, e che ha permesso agli agenti di bloccare il ladro. Dell’autovettura, rubata in zona Ostiense e munita di un sistema di localizzazione gps, sono stati monitorati da subito i movimenti dai poliziotti della sala operativa della Questura. In contatto radio con le pattuglie su strada, hanno indirizzato gli agenti nelle vie dove l’autovettura era in movimento.

TROVATO IN VIALE ANGELICO - Il primo “incontro” tra la Maserati e una volante è avvenuto in viale Angelico, zona Trionfale.  Qui, il conducente nella vettura rubata, alla vista della Polizia ha cambiato direzione accelerando, dando inizio all’inseguimento che, passando per la tangenziale, per via di Torre Spaccata, via Casilina, via di Capannelle, terminava in via Appia Nuova. Qui, dopo vari tentativi di speronamento contro le pattuglie dei commissariati Tuscolano e Romanina, la vettura in fuga è stata bloccata.

FURTO AGGRAVATO - Alla guida un cittadino moldavo di 26 anni, il quale ha cercato invano di opporsi aggredendo i poliziotti. Il giovane è stato accompagnato negli uffici di Polizia e arrestato per furto aggravato e lesioni a Pubblico ufficiale. L’autovettura, del valore di oltre 100.000 euro, è stata successivamente restituita al proprietario.  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • il lavoro degli agenti speriamo non venga buttato dalla""""giustizia""""""inesistente e protettrice dei delinquenti

  • Che bello abitare in una città dove una risorsa moldava giovane e promettente delinque impunemente rischiando di ammazzare persone innocenti , mi sento proprio tranquillo e al sicuro , soprattutto sapendo che a breve potrà riprendere a piede libero il lavoro che non è riuscito a portare a termine per colpa nostra, ti chiediamo scusa, fai pure tutto quello che vuoi, per i nostri amatissimi politici sei una "risorsa" , invece per noi del popolo te lo vorrei dire faccia a faccia cosa sei.

  • Usarlo come combustibile in qualche caldaia

    • Avatar anonimo di laziale61
      laziale61

      questa gente non muore mai la fa sempre franca sa bene che in galera da noi fa la bella vita che schifo

      • Quando ci vanno in galera...

  • Le grandi "risorse" della boldrini...

    • Avatar anonimo di Daniele
      Daniele

      ...sennó chi ci paga la pensione!?

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Elezioni, europee e amministrative in provincia di Roma: si vota fino alle 23. Tutti gli aggiornamenti

  • Sport

    "Che te ridi regazzì? So felice, ho la maglia della Roma": la commovente lettera di De Rossi

  • Cronaca

    Stuprata dal branco, il Questore di Roma revoca licenza al Factory Club

  • Cronaca

    Trigoria: abusi su baby calciatori, le molestie in auto fuori dal centro sportivo

I più letti della settimana

  • Lo sciacallo della Tiburtina incastrato da un tatuaggio: "Ora perderò il posto di lavoro?"

  • Pesciolini d'Argento: cosa sono, come si formano e i segreti per eliminarli

  • Tor Pignattara: cadavere trovato in strada, è morto Saor il trapper di Centocelle

  • Fridays for Future e comizi elettorali: domani strade chiuse e bus deviati

  • Ciclista investito, ucciso e derubato su via Tiburtina: preso lo sciacallo

  • "Ti amo. Ti sto raggiungendo": fidanzata muore per tumore, lui si toglie la vita un mese dopo

Torna su
RomaToday è in caricamento