Pineta Castel Fusano: baracche nascoste nella vegetazione, sequestrata area di 1500 metri quadrati

L'intervento da parte dei militari della Guardia di Finanza. Quattro le baracche allestite con letti e cucine da campo. Sequestrate anche delle bombole usate per alimentare i fornelletti a gas

La Finanza appone i sigilli nell'area di Castel Fusano

Un insediamento abusivo nel cuore della Pineta di Castel Fusano. E' quanto hanno scoperto questa mattina i militari del Nucleo Operativo Pronto Impiego della Guardia di Finanza di Roma impegnati nella riserva protetta del litorale romano in azioni di contrasto alle forme di illegalità e di degrado. Una mini baraccopoli, dislocata in un'area di circa 1500 metri quadri, che si trovava nascosta nella fitta vegetazione adiacente a via del Martin Pescatore, nel territorio del X Municipio Mare. Scoperta dalle Fiamme Gialle del II Gruppo, in una delle baracche è stato trovato un cittadino romeno senza fissa dimora di 43 anni. 

Insediamento abusivo a Castel Fusano

Individuato l'insediamento abusivo, questi era formato da quattro dimore di fortuna, allestite con materiali di risulta quali teli di plastica, cartoni, porte, lenzuola, lastre di plastica ondulata e via dicendo. All'interno delle baracche letti, cucine da campo, sedie, tavoli, pentolame e bombole di gas. Tutto intorno un'area usata come discarica all'interno della quale sono stati rinvenuti materassi, plastica, metallo ed altri rifiuti.

Sequestrata area nella Pineta di Castel Fusano

Terminati gli accertamenti l'area è stata posta sotto sequestro e delimitata con del nastro bicolore. Un'azione preventiva, volta a ripristinare la legalità nella Pineta di Castel Fusano, devastata la scorsa estate da una serie di incendi che hanno mandato in fumo ettari di macchia mediterranea protetta. 

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • "Kit Care con Amore": il necessario diventa indispensabile per chi non ha programmato il ricovero ospedaliero

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

Torna su
RomaToday è in caricamento