Blitz a Montagnola: il sottopasso della Colombo era la casa di diciotto persone

E' stato ripulito questa mattina lo stanziamento ad elevata pericolosità d'incendio in cui soggiornavano 18 cittadini romeni, di cui 3 bambini

Nella mattina di oggi 17 febbraio 10 agenti della Sezione PICS, 15 operatori AMA Linea Decoro, 4 operatori di AMA disinfestazioni e 2 operatori della Sala Operativa Sociale hanno effettuato la bonifica dell'insediamento realizzato all'interno del sottopasso sulla via Cristoforo Colombo, all'altezza di via dei Georgofili.

All'interno del sottopasso, gli agenti hanno trovato 10 piccoli ricoveri di fortuna costruiti con legno, cartone ed altri materiali altamente infiammabili. All'interno degli stessi sono stati rinvenuti anche materassi, mobili e masserizie varie fino a contenitori di alcool etilico e bombole di gas per un totale di circa 30 metri cubi di rifiuti rimossi.

La bonifica è stata resa necessaria ed urgentissima a causa del pericolo di eventuali incendi a cui erano esposti i 18 cittadini di nazionalità romena, di cui 3 bambini in tenera età, che qui soggiornavano. Gli stessi sono stati assistiti e registrati dal personale della Sala Operativa Sociale.


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

  • Quando si possono riaccendere i termosifoni? Ecco date e orari

Torna su
RomaToday è in caricamento