"Roberto Spada santo, i mafiosi siete voi", frasi choc dalle tribune durante la partita di calcio

La denuncia del Montespaccato Savoia al termine dell'incontro di Coppa Italia Eccellenza giocato sul campo del Villalba

Inni a Roberto Spada e accuse di essere "mafiosi" ai giovani calciatori in campo. La denuncia arriva dal Montespaccato Savoia, con la società costretta "a segnalare quanto gravemente accaduto durante una bellissima competizione sportiva come la Coppa Italia della Categoria Eccellenza".

Come scrivono ancora dalla società che gestisce insieme all'Asilo Savoia la Palestra della Legalità ad Ostia, "la partita, che ha visto vincere la squadra del Villalba ai calci di rigore e alla quale vanno i nostri più sinceri complimenti e auguri per il prosieguo nella kermesse, è stata purtroppo macchiata da esternazioni provenienti dalle tribune che additavano come “mafiosi” i giocatori del Montespaccato, società sequestrata al Clan Gambacurta e rinata con la gestione dell’Asilo Savoia, mentre si inneggiava apertamente a Roberto Spada, pluricondannato appunto per mafia e balzato alle cronache per la testata al giornalista Daniele Piervincenzi".

"L'impegno quotidiano di questi ragazzi - si legge ancora nella nota stampa della società - , che oltre a giocare nel rinato Montespaccato, gestiscono insieme all’Asilo Savoia la “Palestra della Legalità” ad Ostia all'interno di un immobile sequestrato alla criminalità organizzata nell’ambito di un accordo con Regione Lazio e Tribunale di Roma, non può diventare merce per insulti da stadio, ancor di più se questi fanno riferimento a tematiche come la mafia, che ogni giorno questi giovani combattono concretamente “sul campo”.

"Ci auguriamo che la Società del Villalba si dissoci immediatamente con chi improvvidamente proclama “santo” Roberto Spada additando invece come “mafiosi” coloro che si impegnano per sconfiggerla anche a livello culturale ed educativo.  Da parte nostra - concludono - non saranno certo insulti e cori da stadio a far arretrare il processo di cambiamento che insieme a Regione Lazio e Tribunale di Roma stiamo contribuendo ad innescare ad Ostia e Montespaccato facendo leva sui valori positivi dello sport".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Romanzo Criminale di Primavalle: le confessioni di Abbatino e "Accattone" risolvono 4 omicidi

  • Il monopolio di slot machine e scommesse del Re di Roma Nord, smantellato sodalizio dell'ex Banda della Magliana: 38 arresti

  • Salvatore Nicitra, il boss con la pensione d'invalidità: così l'ex della Banda della Magliana è diventato il re di Roma Nord

  • Manifestazione contro i vitalizi, Sardine in piazza e Lazio-Inter: bus deviati e strade chiuse nel week end

  • Amazon a Colleferro, ora è ufficiale. 500 posti di lavoro: ecco come candidarsi

  • Investito da un'auto mentre attraversa il Raccordo Anulare, morto un uomo

Torna su
RomaToday è in caricamento