Ancora un'aggressione in ospedale: al Cristo Re aggredita un'infermiera

Il ragazzo, un 23enne, dopo aver aggredito una infermiera, procurandogli delle lesioni giudicate guaribili in 7 giorni, ha colpito anche tre polziotti

Ennesima aggressione in un ospedale della Capitale. Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Primavalle e Montemario sono intervenuti presso il pronto soccorso dell’ospedale Cristo Re per la segnalazione al numero unico di emergenza di una persona in escandescenza.

Il ragazzo, un 23enne, dopo aver aggredito una infermiera, procurandogli delle lesioni giudicate guaribili in 7 giorni, ha colpito anche i tre agenti.

Il 23enne, arrestato, dovrà rispondere dinanzi all’autorità giudiziaria dei reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e interruzione di pubblico servizio. Gli agenti sono stati refertati, per le ferite riportate, con 10 giorni di prognosi ciascuno. 

Policlinico Umberto I, troppa attesa per la visita: aggrediscono medici del pronto soccorso

Policlinico Umberto I: urla e con un estintore rompe vetro della sala d'attesa

Medici aggrediti negli ospedali, la Regione al Prefetto: "Più forze dell'ordine nei presidi sanitari"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento