Auto cade dal viadotto della Magliana e finisce in un centro sportivo: grave il conducente

L'incidente nel cuore della notte, ancora da accertare le dinamiche: in codice rosso il 47enne alla guida della Lancia Y

Immagine di repertorio

Paura nel cuore della notte nel pieno dell'Eur quando un'automobile è caduta dal viadotto della Magliana precipitando all'interno di un centro sportivo. 

Alla guida della Lancia Y un uomo italiano di 47 anni trasportato in codice rosso all'ospedale San Camillo.

Auto cade dal viadotto della Magliana

Sul posto, alle 4.20 del mattino, l'intervento degli agenti del IX Gruppo Eur della Polizia Locale di Roma Capitale. 

Ancora da accertare le dinamiche dell'incidente. A quanto si apprende, secondo le prime rilevazioni dei vigili, sembrerebbe che l'uomo abbia perso improvvisamente il controllo dell'auto poi caduta dal viadotto della Magliana. Da appurare le cause dello sbandamento. 

Incidente viadotto Magliana: auto cade in centro sportivo

In corso dunque indagini e verifiche sul sinistro, sull'auto caduta dal viadotto della Magliana e piombata nel centro sportivo. Accertamenti pure sulle condizioni del guard rail danneggiato dalla vettura precipitata dal ponte della Magliana. 

magliana 3-2-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (45)

  • preghiamo che si salvi invece di parlare a vanvera

  • Viadotto da chiudere e mettere in sicurezza da anni..

  • Invece di criticare o fare i saccenti in materia, io pregherei per questa persona. Spero che si rimetta al più presto!

    • Invece di criticare o fare i saccenti in materia, io pregherei per questa persona. Spero  si rimetta al più presto!

    • Invece di criticare o fare i saccenti in materia, io pregherei per questa persona. Spero si rimetta al più presto!

  • L'effetto formula E.Sei un grande.

    • Eccone un altro

  • fa radere quel tratto di strada, tutti vanno a 70-100 km/h per arrivare ad.inchiodare ad una curva illegale.... in generale cadere da un viadotto non si può ammettere, anche se vai a 200 km/h, andrebbero messe delle protezioni più robuste e alte, altrimento lo stesso incidente con un motorino ti ritrovi dentro il tevere

  • Ragazzi non si tratta di fare commenti cretini o di offendere dicendo di accendere il cervello. Io ogni notte torno alle 3 a casa e la macchina che ca più piano mi sorpassa a 100kmh sull'appia antica. Quinfi rimane naturale pensare alla velocità, purtroppo ci rimette nel giudizio la persona che veramente ha avuto un incidente.

    • Rimane naturale a una persona che non riesce a staccarsi dal pregiudizio. E chi non ragiona ha il cervello spento. E nessuna intenzione di accenderlo, a quanto pare

      • No è nella semplice natura pensare PRIMA alla cosa più ovvia e POI alla cosa meno ovvia. Ma a quanto vedo di maestri di vita ne è pieno il mondo.

        • Damiano, il pregiudizio che ti dico sta proprio nel ritenere ovvio quello che, per evidente mancanza di informazioni, ovvio non può essere. E mi fermo qui, perché non ho alcuna intenzione di offenderti. Non sono né aspiro ad essere maestro di vita, ma se posso darti un consiglio grammaticale, riguardati le regole di ingaggio del pronome "ne".

        • Lo ripeto a te come ho detto al tizio di sotto con 40 anni di patente che scrive con la k e fa le faccette: Risparmiatevi i giudizi paternalistici che in questo specifico caso sono del tutto inutili e imbarazzanti

          • k k k sei forte! un abbraccio.

            • Sei proprio un "BIMBOMINKIA" (riferimento vocabolario treccani)

          • Non mi sembra che abbia dato giudizi (rileggi e troverai conferma) ho solo specificato che persone estranee ai fatti possono farsi delle idee, giuste o sbagliate che siano e sicuramente è capitato anche a te di farlo costantemente, non per questo va offeso o aggredito qualcuno. Se poi ci si sente presi personalmente allora qualcosa non è chiaro. Comunque ti ringrazio per la "lezione" di vita.....

            • Qui dentro di giudizi cretini ne sono stati dati parecchi, rileggiti tutti i commenti. Quando si parla di tragedie o tragedie sfiorate bisogna andarci coi piedi di piombo, il rischio è quello di venire ridicolizzati come sto facendo io con te, perché filosofeggi su di un fatto che non permette digressioni ideologiche o giudizi spicci ma richiede comprensione e rispetto. Sono comunque spiacente nel constatare che sia tu che altri non siete abituati ad assumervi la responsabilità di ciò che dite. Pensate che siccome vi trovate dietro una tastiera potete dire ciò che vi passa per la mente e se qualcuno vi "riprende" in maniera sacrosanta ( le aggressioni sono ben altre) vi meravigliate, vi stupite.

              • punto primo qui il ridicolo sei solo tu perché stai puntualizzando un mio giudizio che in realtà non ho mai espresso. punto secondo non capisco che responsabilità dovrei prendermi visto che non ho GIUDICATO nessuno (se non detto che ogni notte tornando a casa sull'appia antica è un rally di montecarlo e questo è un dato di fatto, mettiti con una seggiolina la notte li e vedrai). punto terzo è una sezione di semplici commenti e non un'aula di tribunale quindi ognuno può esprimere ciò che vuole e pensa senza paura di giudicare o essere giudicati. punto quarto non mi sento di assolutamente ridicolizzato...soprattutto da te, visto che si parla di menti aperte e poi non si vuole ammettere che è normale avere una idea di primo impatto. oh! poi chi vuol capire capisca....

                • Ma quale mente aperta, qui di aperto ci sono solo le trombe a cui stai dando fiato. Stai paragonando l'Appia Antica con il viadotto della Magliana, una è una strada ad alto scorrimento ( leggi bene ALTO SCORRIMENTO) costruita nel 312 AC e che versa nel tratto che dici tu in condizioni accettabili, l' altro è uno scempio urbanistico pericolosissimo e che versa in condizioni di stato d'uso e manutenzione pessime e addirittura è stato dichiarato a rischio crollo da molti anni (citazione ripresa su parecchi quotidiani nonché da uno studio della Sapienza). Dopo la caduta del ponte Morandi di Genova il primo punto su cui è caduta la attenzione è stato proprio il viadotto della Magliana in quel tratto dove è avvenuto l' incidente. Documentati prima di parlare , non sai di cosa parli, hai fatto un paragone che non c'entra nulla e ora ti sei impuntato per difendere la tua ignoranza. Sei imbarazzante ....

                  • e vabbè....la mia era solo un esempio che a roma tutte le strade sono un circuito. Tu continui ad offendere gratuitamente quindi.....lunga vita fenomeno.....

                    • Finita qui? Quasi quasi dimenticavo che le 3 di notte si avvicinano e devi andare sull'Appia Antica.....

  • Se non ricordo male, tanti anni fa precipitò un autobus più o meno nello stesso punto. Comunque, in bocca al lupo al conducente.

    • due. ne sono caduti due

  • Certo che esiste bella gente che scrive XXXYXYate, scusate se mi permetto. Il conducente tornava dal lavoro

  • Gianfranco , Lele Lele,Mario I siete pregati di non fate commenti cretini, la persona ha avuto un colpo di sonno ed è attualmente ricoverata in codice rosso, prima di parlare accendete il cervello

    • se hai sonno o colpo di sonno,in genere,stai talmente cotto ke vai piano,scusami.Almeno io faccio così. Se hai sonno e vai a 100km...cretino 2 volte. Ripeto,la velocità è sempre alla base di ogni incidente. Se rispetti i limiti o meglio sotto,al max tamponi...non sfondi o cappotti.

      • Ma poi perché, a te il colpo di sonno t'avverte?

      • I miei complimenti, sei proprio bravo, un bel perbenista che fa la lezioncina senza conoscere ne la dinamica dell'incidente, ne la persona coinvolta, ne tantomeno il pericolo dovuto ai colpi di sonno ( te ne accorgi solo quando è troppo tardi purtroppo). Io che guido ormai da quasi 30(trenta) anni e ne ho viste di cotte e di crude al volante dico a quelli come te che, prima di parlare e dare del cretino a uno che non si droga, non beve e che si trova in codice rosso all'ospedale, di avere rispetto e sensibilità per la circostanza.

        • comunque piano non andava, altrimenti la macchina non ce la fa a scavalcare la protezione, anche perché non è che l'ha sfondata , l'ha scavalcata.

          • ssshhh...non dirlo,altrimenti ti dicono ke (bello usare la K) sei cattivo e non capisci.

        • Ripeto. Se corri fai il botto. Colpo di sonno o no. Inutile ke fate i professoroni perbenisti e buonisti. A me (come tutti e nn me dite ke siete dei santi al volante) quando capita più di 30Km/h tipo non vai.Al massimo strusci la fiancata.Sono 40 anni ke guido ciccio,e me ne sono capitate. Solo la prudenza ed il senso dei limiti personali ti parano il c...o. Buon viaggio a tutti.

          • sei un povero quaquaraqua

            • quaquaraqò!ahahahahaahahah! un abbraccio!

          • Ciccio chiamaci tuo fratello, hai 40 anni di patente ma non l'esperienza che ho io di guida. Tu non sai nemmeno di cosa parli o di chi parli, apri bocca e gli dai fiato. Conosci il conducente ? Sai il punto esatto dove è avvenuto? Sai quale è stata la dinamica dell'incidente? Io si e so di cosa parlo, quindi smettila di dire cretinate.

            • un abbraccio ciccio :-)

      • Almeno io faccio così

        T'ha detto bene, per ora. Se c'hai sonno o sei cotto, al volante non ti ci devi proprio mettere. Se pensi che andando piano non sei un pericolo - soprattutto per gli altri - in caso di colpo di sonno, sei un irresponsabile della peggior specie

        • Ma xkè se torno alle 5 di mattina dal lavoro da Pomezia e devo tornare a Roma a casa,poi,me lo paghi tu l'albergo?? ma come cXXXo ragioni??non si tratta di incoscienza xke sei ubriaco,ma di dover lavorare x portare il pane a casa!si vede ke state tutti nella bambagia familiare...un abbraccio.

          • Puoi avere tutte le ragioni di questo mondo per guidare alle 5. Se hai sonno o sei stanco e/o hai paura del colpo di sonno, ti FERMI. Oppure sei un pericolo pubblico. Non c'è una via di mezzo

  • Vedrete che sicuramente è colpa del guard-rail

  • un colpo.di sono per turni massacranti?

  • e ce ancora da capire la dinamica?? ovvio, correva de sicuro!

    • Stava andando a provare il circuito di formula E

Notizie di oggi

  • Attualità

    VIDEO | Greta Thunberg dal palco di piazza del Popolo: "Chiediamo agli adulti di riavere sogni e speranze"

  • Politica

    Ama, la bufala di Virginia Raggi: nessun premio a dirigenti con bilancio in attivo

  • Politica

    Atac, 70 bus da Israele inquinanti per l'UE: "Non si possono immatricolare. Fermi nei depositi". L'azienda smentisce

  • Politica

    Metro Spagna, dietrofront di Atac: la fermata non riaprirà per Pasqua

I più letti della settimana

  • Giustiniana, bimbo di 8 anni precipita dal quinto piano

  • Via Crucis al Colosseo: venerdì metro chiusa. Le strade chiuse e le deviazioni

  • Scuola: 18 istituti della Capitale restano aperti anche per Pasqua

  • Usura, droga ed estorsioni: nuovo colpo al clan Casamonica. 23 arresti. Fra loro 7 donne

  • Viale Manzoni: perde controllo dello scooter e si schianta, morto un 26enne

  • Scontro tra auto: 2 morti, gravissima una bimba di pochi mesi

Torna su
RomaToday è in caricamento