Via Tuscolana: auto contro un muro, muoiono tre giovanissimi

Due dei tre ragazzi sono morti sul colpo a causa del violento impatto. Il terzo in ospedale. L'incidente è avvenuto all'angolo con via di Vermicino. Le tre vittime avevano tra i 18 e i 19 anni

Drammatico incidente stradale sulla via Tuscolana all'angolo con via di Vermicino. All'1.30 della scorsa notte una Chevrolet Kalos è finita contro un muro provocando la morte immediata di due delle tre persone a bordo. Inutili i soccorsi anche per il terzo passeggero, morto poco dopo il ricovero al Policlinico Tor Vergata.

LA DINAMICA - Secondo quanto accertato dai carabinieri accorsi sul posto, molto probabilmente per l'alta velocità, il conducente ha perso il controllo dell'auto finendo contro un muro. L'impatto è stato violentissimo. Morti sul colpo il conducente ed il passeggero. Portato a Tor Vergata invece uno dei passeggeri dell'auto che però è morto poco dopo.

LE VITTIME
- A rendere ancora più drammatico l'incidente, l'età delle vittime tutte tra i 18 e i 19 anni. I carabinieri hanno comunicato i loro nomi: Giorgio Balestrini, il conducente, Gianmarco Baldassarri e Simone Perilli, i due passeggeri diciottenni. Le vittime vivevano tutti in zona Colli Albani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

  • Coronavirus, a Tor Vergata muore un 35enne: non aveva patologie pregresse

Torna su
RomaToday è in caricamento