Ladri in fuga colpiscono auto, fermati rischiano il linciaggio. Tre i feriti

La banda è scappata dopo aver tentato un furto in un appartamento a Palmarola. Poi l'incidente stradale, fermato uno dei malviventi, in fuga i complici

Via Casal del Marmo dopo l'incidente

Un forte rumore di lamiere, poi quello delle sirene. Questo quanto ha turbato il sonno dei residenti di Palmarola dove questa notte una banda di ladri ha provocato un incidente stradale ferendo due giovani ragazzi ed un poliziotto. I fatti hanno cominciato a prendere corpo intorno all'1:30 del 24 agosto quando i 'topi d'appartamento' sono stati messi in fuga dai residenti mentre cercavano di entrare all'opera in via Alfonso Miola. Poi la chiamata al 112 e la fuga a bordo di un'Alfa Romeo Giulietta in direzione di via Casal del Marmo.

Incidente via Casal del Marmo

In fuga a tutta velocità la banda di ladri ha però impattato con la propria auto contro una vettura in transito con a bordo due ragazzi che proveniva in senso contrario all'altezza di via Giuseppe Boffito. Con la macchina impossibilitata a proseguire la propria marcia, i tre ladri sono scesi dall'Alfa Romeo dileguandosi in direzione diverse. Alle loro spalle si sono però messi gli agenti dei commissariati di polizia Monte Mario e Primavalle impegnati nella zona in alcuni controlli del territorio. Uno dei ladri, un albanese di 35 anni, dopo una breve colluttazione, è stato bloccato; il secondo, colpendo violentemente uno degli agenti, è riuscito a fuggire, così come il terzo ragazzo.

Tre feriti dopo incidente a Palmarola

Fermato il ladro non senza difficoltà davanti al Penny Market si sono riversati anche gli abitanti della zona. Infuriati, a salvare il malvivente dalla folla ci hanno poi pensato gli agenti di poliziia ntervenuti a Palmarola. Sul posto sono quindi intervenute le ambulanze del 118 che hanno portato i ragazzi che viaggiavano nell'auto colpita dall'Alfa Romeo all'ospedale San Filippo Neri ed al Policlinico Universitario Agostino Gemelli. Refertato in ospedale anche il poliziotto aggredito da uno dei malviventi poi riuscito a scappare. 

Un arresto e complici in fuga

Controllata la vettura la stessa è risultata essere rubata. Nell'Alfa Romeo i poliziotti hanno inoltre ritrovato attrezzi atti allo scasso (un frullino, un piede di porco, una tronchese ed altri arnesi utili per aprire porte e/o serrature). Accompagnato in commissariato il ladro è stato quindi arrestato con le accuse di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale oltre ad essere denunciato per ricettazione. Sequestrata la macchina e le attrezzatture rinvenute nella stessa. Cominciata una battuta di ricerca dei fuggitivi gli stessi sono attivamente ricercati dalle forze dell'ordine. 

Allarme sicurezza a Palmarola 

"In questo quartiere non si vive più". E' l'umore dei residenti di Palmarola che, dopo i fatti accaduti, a RomaToday si confessano: "Nelle nostre strade non c'è più illuminazione pubblica e, nonostante gli appelli a tutte le correnti politiche, nessuno fa qualcosa". 

Sette furti al bar 

"Qui il bar della zona ha subito 7 furti, i nostri figli vengono rapinati in strada e gli scippi agli anziani sono all'ordine del giorno", continuano i residenti che hanno anche pensato a formare un gruppo di vigilanza del quartiere, "ma non tutti erano d'accordo". La carenza di sicurezza è un tema da risolvere per gli abitanti di Palmarola. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento