Ubriaca al volante investe pedone: morto pasticciere di 57 anni

L'incidente è accaduto in viale Roma, strada principale di Guidonia, la provincia nord est di Roma. La giovane alla guida dell'auto rischia l'accusa di omicidio stradale

Stefano Alberini, il 57enne pasticcere investito venerdì 10 gennaio, in viale Roma a Guidonia è morto. A confermare la notizia sono i carabinieri della tenenza del comune della provincia nord est di Roma che indagano sull'accaduto. Troppo gravi le ferite riportate dall'uomo molto conosciuto in zona. 

Stefano Alberini era stato trasferito al Policlinico Umberto I dopo l'incidente. Secondo quanto ricostruito il sinistro si è registrato poco dopo le 5 di venerdì.

La Lancia Y, condotta da una ragazza di 22 anni residente a Colle Fiorito, viaggiava in direzione della Capitale quando ha perso il controllo della vettura e ha impattato contro alcune auto in sosta sulla via.

Nella carambola ha investito il 57enne pasticcere. La giovane, risultata positiva all'alcol test effettuato al pronto soccorso dell'ospedale di Tivoli con un tasso alcolemico pari a 1.4, ieri era stata denunciata dai carabinieri per lesioni personali stradali gravissime. Ora rischia l'accusa di omicidio stradale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco traffico, a Roma vietati tutti i diesel anche mercoledì 15 e giovedì 16 gennaio

  • Blocco auto, a Roma martedì diesel vietati fino agli Euro 6: tutte le informazioni

  • Blocco traffico, a Roma diesel fino a Euro 6 vietati anche venerdì 17 gennaio

  • Il Comune di Roma assume, 1512 i posti a disposizione: ecco il concorsone

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Blocco auto: chi può circolare a Roma domani 19 gennaio

Torna su
RomaToday è in caricamento