Incidente sulla Prenestina bis: perde controllo della moto e cade, grave 21enne

Per consentire i rilievi scientifici è stato necessario chiudere alla circolazione il tratto di strada dove si è verificato il sinistro

I rilievi scientifici della Polizia Locale sulla Prenestina bis

È in prognosi riservata in ospedale dopo essere rimasto coinvolto in un incidente stradale. Il ferito è un motociclista di 21 anni, caduto dalla sella della sua due ruote per cause ancora in via di accertamento. E' accaduto intorno alle 16:00 di martedì 22 gennaio sulla via Prenestina bis a Tor Tre Teste. 

In particolare l'incidente ha riguardato una moto enduro della Yamaha. Il giovane centauro, per cause ancora in via di accertamento, ha perso il controllo del mezzo cadendo violentemente sull'asfalto. Affidato alle cure dell'ambulanza del 118 è stato trasportato al Policlinico Tor Vergata dove si trova ora in prognosi riservata. 

Sul posto per svolgere i rilievi scientifici sono intervenuti gli agenti del V Gruppo Casilino della Polizia Locale di Roma Capitale. Per effettuare gli accertamenti è stato necessario chiudere in entrambi i sensi di marcia la Prenestina Bis (da Mercatone a Bricoman) all'altezza della rampa di ingresso del Grande Raccordo Anulare (incrocio via Maria Bellisario).

Chiusa la rampa di accesso allo stesso GRA, la strada è stata riaperta intorno alle 18:00. Inevitabili le ripercussioni al traffico veicolare della zona. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento