Ciclista investito e ucciso sull'Aurelia, preso il pirata della strada: era dal carrozziere

Ai domiciliari, con l'accusa di omicidio stradale, un 84enne. Al momento del fermo si trovava dal carrozziere

Era già dal carrozziere, intento a far riparare i danni della sua Mercedes. E' durata poche ore la fuga del pirata della strada che ha investito e ucciso un ciclista 68enne di Santa Marinella sulla via Aurelia. Decisive per la sua identificazione e individuazione le immagini delle telecamere che hanno portato al numero di targa. Da questo si è quindi risaliti all'assicurazione, una di quelle che prevede un contratto con rilevamento Gps. 

Il segnale ha portato i carabinieri della stazione di Santa Severa dritti su via della Magliana Nuova. Qui, poco dopo le 15, il pirata della strada, 84 anni romano, era da un carrozziere, quando si sono presentati i carabinieri. "Ho sentito un botto e non mi sono accorto di nulla. Arrivato a Roma ho visto il danno", si è giustificato. Per lui è scattata la custodia cautelare per omicidio stradale. Si trova attualmente ai domiciliari. 

Il ciclista è morto investito da un'auto sulla via Aurelia, all'altezza del chilometro 54,600, nel territorio di Santa Severa, nei pressi di un distributore di benzina, in provincia di Roma. L'incidente è avvenuto intorno alle 11:50. 

A dare l'allarme alcuni passanti. Sul posto il personale medico e l'eliambulanza. Nonostante i tentativi, l'uomo è morto. Troppo gravi le ferite riportate. La strada, per i soccorsi e i rilievi del caso, è stata temporaneamente chiusa dal personale Anas. 

A fare luce sull'incidente i Carabinieri di Santa Severa e Santa Marinella della Compagnia di Civitavecchia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (10)

  • Come gli assassini è andato subito a cancellare le tracce. Questi non si chiamano incidenti ma assassinii.

  • Ora io non conosco la dinamica dei fatti, e quindi non giudico, racconto però quello che mi è capitato tre giorni orsono, stavo andando dal dentista, ed era di giorno feriale, quando da una laterale di via petrocelli, che so essere a senso unico, sbuca veloce un ciclista tutto carino con tutina casco e bici da corsa completamente contromano, ho dovuto inchiodare e beccarmi anche le invettive dell'idiota (neanche lui di primo pelo), ora per fervi capire che se non avessi inchiodato, magari ero su questo giornale nell'articolo di fianco, spessissimo i più ignoranti delle regole della circolazione sono loro (ciclisti) solo che quando succede anche solo una strusciata si fanno molto ma molto male e vanno in cronaca anche se la colpa è tutta loro, poveri martiri…..Ferrante Giuseppe

    • Signor Giuseppi, penso che c’è pure qualche idiota che ha proposto di legittimare la pratica delle bici di andare contromano. Io non conosco la dinamica di questo incidente, ma a naso l’Aurelia non mi sembra una via da percorrere in bici.

    • gli automezzi sono più pericolosi e devono prestare un'attenzione maggiore. Se fosse spuntato un ragazzino che correva? Gli imprevisti sono all'ordine del giorno, in macchina non puoi guidare solo attenendoti alle regole stradali. Anche perchè la strada è di tutti, mentre le regole le conosce solo chi ha la patente. La prudenza non è mai abbastanza quando ci si affida ciecamente a come si pensa dovrebbe funzionare il mondo senza considerare i vari aspetti e i differenti punti di vista. A tutte queste croci per strada non affibierei la colpa alle vittime ...

    • Appunto, non conosci le dinamiche e l'esempio non calza, un uomo che circolava regolarmente in bicicletta é stato ammazzato e non è stato soccorso.

    • Sig.Giuseppe, a prescindere dalla dinamica dei fatti o di chi fosse la colpa, la cosa grave è l'omissione di soccorso e la fuga.

  • a 84 anni vai al parco a dare da mangiare ai piccioni!!! Disgraziato

  • Ma si può guidare ancora a 84 anni cristo!!!

  • Io lo farei riposare per qualche tempo in una simpatica casa circondariale lo "sbadato" vecchietto.

  • Andrei di persona a vedere chi gli ha rinnovato la patente.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Frascati, esplosione in una villetta: morti padre e figlio, ferita la moglie

  • Cronaca

    Metro Barberini: scale mobili rotte, disposto il sequestro. Chiusa anche la stazione Spagna

  • Cronaca

    Arresto Gallagher e Traffik, i trapper rispondono su instagram: "Dichiarazioni infamanti"

  • Politica

    Alberi, Raggi convoca gli stati generali: "Servono decisioni coraggiose"

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • In 30mila a Roma per la Marcia per il clima: sabato 23 marzo strade chiuse e bus deviati

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Auto blocca il tram, servizio fermo mezz'ora: la proprietaria stava facendo una lampada

  • Tragedia a Largo Preneste: è morto Umberto Ranieri. Chi lo ha colpito con un pugno? Il punto sulle indagini

Torna su
RomaToday è in caricamento