Incidente a San Lorenzo: moto incastrata tra due tram, ferito 35enne. I familiari cercano testimoni

Il sinistro è avvenuto in via dei Reti, altezza via dei Piceni. Il centauro trasportato con la frattura del malleolo al Policlinico Umberto I

La moto incastrata fra i due tram a San Lorenzo

È stato dimesso con la frattura del malleolo il motociclista rimasto incastrato tra due tram a San Lorenzo. Il sinistro è avvenuto intorno alle 13:00 di lunedì 25 marzo quando la Honda Africa Twin condotta dal 35enne romano è rimasta letteralmente incastrata fra due treni che procedevano in senso opposto. Dimesso dal Policlinico Umberto I i familiari del centauro cercano testimoni per ricostruire con esattezza la dinamica del sinistro. 

In particolare l'incidente è avvenuto su via dei Reti, altezza via dei Piceni. Qui la moto da enduro condotta dal 35enne procedeva in direzione via Tiburtina a distanza da un tram della linea 3. Secondo il racconto del motociclista, il tram davanti a lui si ferma, il centauro controlla l'altra corsia e vede un secondo convoglio della linea 19 in direzione viale dello Scalo di San Lorenzo anch'esso in sosta in fermata. Decide di sorpassare per poter poi girare in via dei Piceni, ma il mezzo pubblico riparte prima che l'Africa Twin riesca a svoltare sulla strada. 

Incidente moto-tram via dei Reti 1-2

I due tram si incrociano e la moto rimane letteralmente schiacciata dai due convogli. Il motociclista riesce in qualche modo a saltare sulla sella ma non evita di rompersi il malleolo. Poi l'arrivo dei primi soccorritori, dei vigili urbani, dell'ambulanza del 118 e dei vigili del fuoco. 

Affidato alle cure del personale medico il 35enne viene trasportato al vicino noscomio universitario e poi dimesso con 15 giorni di prognosi. Da accertare con esattezza la dinamica dell'accaduto, sulla quale hanno svolto i rilievi scientifici gli agenti del II Gruppo Sapienza della Polizia Locale di Roma Capitale. Proprio per avere un quadro chiaro dell'accaduto i familiari dell'uomo si sono rivolti a RomaToday per cercare testimoni che abbiano assistito all'accaduto. 

Chiunque avesse informazioni può scrivere a romatoday@citynews.it o scrivere al numero WhatsApp 3451709348. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (13)

  • In sintesi, i familiari vorrebbero la conferma che il loro congiunto è un ... come minimo, violatore del codice della strada, come emerge dalla posizione dei mezzi.

  • Non voglio generalizzare ma purtroppo i centauri, alle volte, sono peggio dei conducenti di autovetture... Avere un mezzo piccolo e non ingombrante, permette loro di passare ovunque!

  • La dinamica è che ‘ste ***** de moto vogliono sempre infilarsi dappertutto, posso testimoniare io anche non avendo assistito al sinistro.

  • il tram, se ancora non lo sapete, ha sempre la precedenza!

  • Non è questione di fare dei processi sommari o voler dare per forza la colpa al motociclista, ma via dei reti ha il doppio senso di marcia con un'unica corsia per ogni senso e la striscia continua. Questo vuol dire che da codice della strada è vietato sorpassare. La ricerca dei testimoni serve forse per un eventuale concorso di colpa da parte dell'autista del tram? E cmq c'è poco da capire..la foto dice tutto

  • Moto motorini sempre a infilarsi senza il rispetto di alcuna regola

  • Comunque i Tram se non ve ne siete accorti non hanno nemmeno lo specchio a sinistra, quindi se lo sorpassi è a tuo rischio e pericolo

  • La madre dei cretini è sempre incinta, io se fossi stato lì avrei testimoniati si ma contro di lui, perlomeno avessero il buon senso di stare zitto. Ferrante Giuseppe

  • Forse c'era divieto di sorpasso?

  • Io accenderei un cero per essermela cavata.

  • ...cioè cerca di avere ragione???

  • se stava dietro invece di sorpassare non sarebbe successo

    • Infatti

Notizie di oggi

  • Politica

    La Lega assedia il Campidoglio e blocca il Salva Roma: "Raggi non ha controllo della città"

  • Cronaca

    Picchiato per sei euro, morto in ospedale il 75enne rapinato al Corviale

  • Cronaca

    È morto Massimo Marino, personaggio cult delle notti romane

  • Incidenti stradali

    Incidente sulla via Ostiense: investito da un'auto, morto 51enne

I più letti della settimana

  • Giustiniana, bimbo di 8 anni precipita dal quinto piano

  • Via Crucis al Colosseo: venerdì metro chiusa. Le strade chiuse e le deviazioni

  • È morto Massimo Marino, personaggio cult delle notti romane

  • Scuola: 18 istituti della Capitale restano aperti anche per Pasqua

  • Usura, droga ed estorsioni: nuovo colpo al clan Casamonica. 23 arresti. Fra loro 7 donne

  • Viale Manzoni: perde controllo dello scooter e si schianta, morto un 26enne

Torna su
RomaToday è in caricamento