Non ce l'ha fatta Tommaso Mossa, morto a 17 anni investito sulla via Nomentana

Il giovane era stato investito nella zona del Quartiere Trieste lo scorso 3 ottobre. Domenica pomeriggio il decesso all'Umberto I

Tommaso Mossa è deceduto al Policlinico Umberto I domenica 7 ottobre

Non ce l'ha fatta Tommaso Mossa, il ragazzo di 17 anni rimasto gravemente ferito dopo essere stato investito da un'auto sulla via Nomentana. Diciotto anni ancora da compiere, il giovane è deceduto nel pomeriggio di domenica al Policlinico Umberto I dove era stato trasportato in condizioni gravissime. 

Morto Tommaso Mossa investito sulla via Nomentana 

Residente nel Quartiere Trieste, Tommaso Mossa venne colpito da una Audi A3 all'altezza dell'incrocio fra la via Nomentana e via Reggio Emilia (civico 101). Ferito anche il conducente della vettura, trasportato dall'ambulanza del 118 all'ospedale Sandro Pertini. Ben più gravi le condizioni del giovane, che ha lottato fra la vita e la morte per cinque giorni, intorno alle 18:00 di domenica è poi deceduto nel reparto di terapia intensiva del nosocomio universitario di viale Regina Elena. Avrebbe compiuto 18 anni in questo mese di ottobre. 

Investimento mortale sulla Nomentana 

L'incidente è avvenuto nel pomeriggio dello scorso 3 ottobre. Secondo quanto ricostruito dagli agenti del II Gruppo Sapienza della Polizia Locale di Roma Capitale Tommaso Mossa stava attraversando davanti un bus, fermatosi per far attraversare il ragazzo assieme ad un'auto. Proprio il conducente della vettura, un romano di 38 anni, sarebbe poi ripartito prima che Tommaso riuscisse ad attraversare la strada, colpendo in pieno il 17enne. Sottoposto ad alcol e droga test l'automobilista è poi risultato negativo. 

Ragazzo morto dopo investimento sulla Nomentana

Molto conosciuto nel quartiere, Tommaso Mossa giocava a basket. Proprio la società con la quale era tesserato ha quindi ricordato il suo giovane atleta: "Un attimo, un solo maledetto attimo e la tua giovane vita si è fermata sulla via nomentana, caro Tommaso stavi venendo nella nostra palestra per i consueti allenamenti di basket, non ci sei mai arrivato, i tuoi 17 anni pieni di sogni si sono fermati mercoledì scorso. Noi tutti della Sam Basket Roma - si legge sulla pagina facebook della società di pallacanestro romana - e del Pass Roma ci stringiamo alla famiglia Mossa per esprimere il nostro sconcerto. Tommaso rimarrai sempre uno di noi e ancora una volta tutti insieme Pass Sam bum aie". 

Basket romano in lutto per la morte di Tommaso Mossa 

Cordoglio e vicinanza alla famiglia anche dal Borgo Don Bosco Basket che " si stringe intorno agli amici della PGS Folgore e alla famiglia del ragazzo, per la perdita di Tommaso Mossa, atleta classe 2000 venuto a mancare oggi (ieri ndr) per le conseguenze di un grave incidente stradale". 

Strage di pedoni nella Capitale 

Si tratta del quinto pedone morto investito in una settimana sulle strade dell'Urbe. Nel tardo pomeriggio di domenica un altro investimento era infatti costato la vita a  Christopher Humphris insegnante d'inglese residente a Roma, colpito da un Suv all'altezza della Bocca della Verità. Assieme al 72enne una collega di 52 anni, rimasta gravemente ferita. I due sono stati investiti da un suv condotto da un disabile che viaggiava sulla corsia preferenziale in via Santa Maria in Cosmedin.

Viceprefetto investito ed ucciso da pullman turistico

Poco più di 24 ore prima a perdere la vita era stato il viceprefetto Giorgio De Francesco, morto sul colpo dopo essere stato investito da un pullman turistico su viale Cavour mentre attraversava la strada con la moglie nella zona del Rione Monti. 

Cinque morti investiti a Roma in una settimana 

Oltre alle tre vittime del weekend, il tragico bollettino racconta di una 27enne cinese morta per essere stata centrata in pieno su viale Palmiro Togliatti e di un'anziana, Emma Trippanera, deceduta dopo essere stata investita fra largo Bompiani e via delle Sette Chiese, a Tor Marancia. Nella giornata del 3 ottobre, invece, in trenta minuti altri tre investimenti, fra cui quello poi costato la vita a Tommaso Mossa. Ad essere costrette alle cure dell'ospedale anche una mamma e la figlia di 9 mesi. Sempre lo stesso giorno, in via Borghesiana, all'altezza dell'incrocio con via Bottura, un uomo ha investito un passante per poi abbandonare l'auto e fuggire a piedi. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento