Tiburtina, investito e ucciso da bus Atac: continua la strage di pedoni

La tragedia nella tarda serata del 22 gennaio. Il pedone investito è stato portato in ospedale dove poi è morto

È ancora strage di pedoni a Roma. Questa volta la tragedia si è consumata in piazzale della stazione Tiburtina dove un uomo di 50 anni è stato investito da un bus Atac ed è morto a causa delle gravi ferite riportate.

È successo all'altezza dell'intersezione con il piazzale dei taxi, alle 19. Sul posto, subito dopo l'investimento, si sono recati i medici del 118 allertati dai presenti che hanno assistito alla scena.

Sul luogo del sinistro si sono così recati anche gli agenti del Gruppo Sapienza della Polizia Locale di Roma Capitale. L'uomo, un cittadino del Bangladesh di 50 anni,  è stato investito da un mezzo della linea Atac 545 che si è fermato dopo l'impatto ed è stato trasportato d'urgenza in codice rosso al Policlinico Umberto I dove è deceduto nelle ore successive.

La salma è stata traslata a medicina legale. Il conducente del bus di 58 anni, è stato sottoposto agli esami tossicologici di rito. La strada, chiusa per i rilievi scientifici dei vigili, è stata riaperta dopo le 22:30. 

Svolti i rilievi scientifici da parte degli agenti della Municipale, a lavoro per ricostruire l'esatta dinamica del sinistro, secondo una prima ricostruzione si ipotizza che l'uomo fosse sceso dal marciapiede quando è stato poi investito dal bus che era appena partito dalla fermata dopo aver fatto scendere e salire alcuni passeggeri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 9 nuovi contagi: sono quindi 3554 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

Torna su
RomaToday è in caricamento