Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

Il giovane è deceduto a bordo della sua Smart dopo aver impattato contro un palo della luce sulla via Casilina

Federico Tomei aveva 22 anni

Aveva solo 22 anni Federico Tomei, il giovane automobilista morto in seguito ad un incidente stradale avvenuto nella zona della Borghesiana. Residente nel VI Municipio delle Torri il ragazzo è deceduto all'alba del 13 ottobre a pochi chilometri da casa, dove stava tornando dopo aver passato una serata con gli amici. 

Nato a Civitavecchia l'1 gennaio 1997 Federico Tomei era un ex calciatore dilettantistico. Appresa la notizia della sua morte è stato proprio il Monterosi Fc a rendere omaggio al suo ex tesserato. "E’ un lunedì triste in casa Monterosi Fc. Il post partita di ieri infatti è stato rabbuiato dalla notizia del tragico incidente col quale ha perso la vita l’ex calciatore Federico Tomei. Abbiamo atteso tutte le verifiche del caso e le conferme da parte delle autorità preposte ma purtroppo la voce arrivata si è trasformata in una dura realtà. Federico Tomei è scomparso all’alba di domenica mattina in seguito ad un incidente mortale a Roma sulla via Casilina. Era solo, con la sua Smart. Purtroppo è morto su colpo".

Il calciatore classe 1997 fu protagonista della grande cavalcata del Monterosi che portò alla promozione in serie D nella stagione 2015-2016. La fece da protagonista con ben 21 presenze agli ordini di quel mister D’Antoni rimasto in serata sconvolto dalla notizia come tutta la società. Costantini e Gasperini l’avevano soprannominato ‘ciuffo’ per la sua particolare capigliatura. La società del presidente Capponi, i dirigenti e gli ex compagni di squadra ne piangono la scomparsa. Alla famiglia di Federico - conclude la società viterbese - un forte abbraccio e le più sentite condoglianze da tutta la famiglia del Monterosi Fc ".

La giovane vita di Federico Tomei è stata spezzata poco dopo le 5:00 di domenica 13 ottobre quando la Smart condotta dal ragazzo ha impattato violentemente contro un palo della luce all'altezza del civico 1797 della via Casilina, nella zona della Borghesiana. Secondo i rilievi scientifici svolti dagli agenti del IV Gruppo Tiburtino della Polizia Locale di Roma Capitale nel corso del sinistro non sarebbero rimasti coinvolti altri veicoli.

Restano da accertare le cause del sinistro. Fra le ipotesi quella del colpo di sonno. I 'caschi bianchi' stanno lavorando per comprendere se fra le cause possano esserci anche la velocità sostenuta della citycar, così come resta da accertare se Federico Tomei avesse o meno allacciate le cinture di sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Vede i ladri in casa dalle immagini video, arrestati dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

Torna su
RomaToday è in caricamento