Davide Marasco ucciso da automobilista ubriaco, ecco come hanno fermato il pirata della strada

Per la morte del 31enne è stato arrestato un uomo di 49 anni. L'incidente stradale sulla via Casilina

Il tratto di via Casilina dove è avvenuto l'incidente stradale (foto google)

Avrebbe compiuto 32 anni il prossimo 8 giugno. A spezzargli la vita un automobilista ubriaco che lo ha travolto dopo aver preso contromano un tratto della via Casilina. A perdere la vita a Torre Maura Davide Carmelo Marasco, nato a Sassari ma residente a Roma nella zona di Giardinetti. A stroncare la vita del 31enne, X.N., queste le iniziali del cittadino albanese di 49 anni poi fuggito senza prestare i primi soccorsi. 

La tragedia stradale si è consumata intorno alle 3:30 della notte del 27 maggio sulla via Casilina, fra via Silicella (Torrespaccata) e lo svincolo Casilina del Grande Raccordo Anulare. Secondo quanto ricostruito dagli agenti del V Gruppo Prenestino della Polizia Locale di Roma Capitale che hanno rilevato l'incidente, la Yamaha 125 sulla quale viaggiava Davide Marasco procedeva in direzione Centro quando, subito dopo l'uscita del tunnel che passa sotto il Grande Raccordo Anulare, è stata travolta da una Ford Fiesta condotta dal 49enne che, invece di fare la complanare e proseguire in direzione fuori Roma, ha preso la strada consolare della periferia est della città contromano centrando in pieno il centauro che nulla ha potuto per evitare di essere travolto dall'auto. 

Violento l'impatto fra la moto e la Fiesta, con il 31enne sbalzato dalla sella della sua due ruote e morto praticamente sul colpo. Ad assistere alla scena un automobilista in transito che ha subito allertato i soccorritori e le forze dell'ordine. 

Intervenuti sulla via Casilina i soccorritori, mentre il personale medico del 118 non poteva far altro che constatare il decesso del 31enne di Giardinetti, gli agenti del Reparto Volanti e del commissariato Casilino Nuovo della Polizia di Stato hanno comincato da subito le ricerche del pirata della strada. 

Una caccia all'uomo terminata nel volgere di breve, quando i poliziotti hanno trovato la Ford Fiesta incidentata poco distante dal luogo dell'incidente stradale, nella zona di Giardinetti. All'interno della vettura di colore scuro, ferma sul ciglio della strada con il paraurti anteriore staccato e senza targa ed i segni dell'incidente stradale appena avvenuto, anche il pirata della strada. 

"Palesemente" ubriaco, come riscontrato dalle forze dell'ordine, l'uomo ha rifiutato di sottoporsi ai test alcolemici di rito. Alcol test a cui il 49enne è stato poi sottoposto (risultando positivo) dopo essere stato trasportato al vicino Policlinico Casilino.

Già con precedenti di polizia, X.N. è stato quindi arrestato con le accuse di "omicidio stradale" ed "omissione di soccorso" ed associato nel carcere romano di Regina Coeli a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. 

Appresa la notizia della tragedia sui social sono comparsi diversi messaggi di cordoglio e vicinanza: "Purtroppo la Polisportiva Castelverde - scrive uno degli istruttori - viene nuovamente colpita da un bruttissimo lutto di un'altro pezzo della nostra famiglia. Questa notte è venuto a mancare a causa di un bruttissimo incidente Davide Marasco compagno di Roberta Cerchiaro istruttrice di pattinaggio e papà di uno dei nostri bambini del turno di Judo. Tutta la Polisportiva Castelverde si stringe al dolore della famiglia e di Roberta. I corsi di pattinaggio per oggi saranno sospesi. Grazie a tutto per la comprensione". 

"Il Judo UISP di Roma esprime le più sentite condoglianze alla Polisportiva Castelverde e alla famiglia Marasco per la tragica scomparsa". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente in via Casilina, schianto all'alba con la Smart: muore un ragazzo di 22 anni

Torna su
RomaToday è in caricamento