Incidente a Prima Porta: morto il ciclista investito da un'auto

Cosmo Di Giuseppe è deceduto all'ospedale Sant'Andrea. Sono 103 le vittime della strada in questo 2019

Cosmo Di Giuseppe è morto all'ospedale Sant'Andrea

Non ce l'ha fatta Cosmo Di Giuseppe, il ciclista rimasto gravemente ferito in seguito ad un incidente stradale avvenuto a Prima Porta domenica mattina. Sessantasei anni, nato ad Altino, Comune della provincia di Chieti, la vittima era residente a Tarquinia Lido. 

Trasportato in condizioni disperate all'ospedale Sant'Andrea dopo essere rimasto ferito in un incidente che ha coinvolto la sua bici ed un'auto, Cosmo Di Giuseppe è deceduto nella giornata di lunedì 16 settembre al nosocomio di Grottarossa. 

La tragedia stradale si è consumata nella mattinata del 15 settembre su via della Giustiniana. All'altezza dell'incrocio con via Concesio la bici sulla quale si trovava il 66enne di Tarquinia ha impattato per cause in via di accertamento con una Lancia Ypsilon condotta da un uomo di 64 fermatosi a prestare i primi soccorsi. 

In condizioni gravissime, Cosmo Di Giuseppe è stato trasportato d'urgenza in ospedale dove è poi deceduto il giorno dopo a causa delle gravi ferite riportate. Da accertare l'esatta dinamica dell'accaduto, sulla quale hanno svolto i rilievi scientifici gli agenti del XV Gruppo Cassia della Polizia Locale di Roma Capitale intervenuti a Prima Porta. 

Con la morte di Cosmo Di Giusepppe sale a 103 il numero delle vittime della strada in questi primi mesi del 2019. Risale a domenica mattina l'ultima tragedia stradale avvenuta sul Grande Raccordo Anulare. Qui hanno infatti perso la vita due giovani ragazzi, Christian Franciosi, 23enne di Zagarolo e Krystian Hojszyk, 27enne nato in Polonia ma residente nella Capitale

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prima di loro l'amaro bollettino aveva riguardato Daniele Calcatelli, morto a 26 anni in un incidente stradale la serata del 12 settembre, alle 22:55 circa, in via Casilina, all'altezza del civico 1830. Prima di lui Fabio Scopelliti morto sulla Tangenziale est all'altezza di Ponte Lanciani, e Fiorella Rossi che ha perso la vita dopo essere stata investita da un'auto al Collatino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

Torna su
RomaToday è in caricamento