Casal Bruciato, muore dopo 27 giorni il pedone investito da un'auto

L'anziano è deceduto nella mattinata di giovedì: le sue condizioni si erano aggravate

E' morto dopo aver lottato per 27 giorni, l'anziano di 71 anni investito da una Volvo lo scorso 16 agosto in piazza Riccardo Balsamo Crivelli, all'altezza di via Sebastiano Satta, zona Casal Bruciato. L'uomo, portato in condizioni gravi all'ospedale Sandro Pertini, si è aggravato e la mattina di giovedì 12 settembre è deceduto. 

Il conducente dell'auto, un 36enne romano, era stato denunciato per fuga. L'uomo, dopo il sinistro, era fuggito. Sulle sue tracce si erano messi gli agenti del IV Gruppo Tiburtino della Polizia Locale di Roma Capitale e del GSSU (Gruppo Sicurezza Sociale Urbana) attraverso il racconto dei testimoni e la visione delle immagini di videosorveglianza della zona. 

Poco prima di essere bloccato è stato lo stesso pirata della strada a costituirsi nella giornata di sabato 17 agosto al Comando di via Macedonia dove è stato deferito all'Autorità Giudiziaria per omissione di soccorso. Inoltre il veicolo con il quale ha causato l'incidente è risultato privo di copertura assicurativa ed è stato posto sotto sequestro. Il 36enne ora rischia l'accusa di omicidio stradale. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento