Incidente all'Appio, anziana muore investita da un suv

A perdere la vita una donna di 80. Investita ieri sera in piazza San Donà di Piave, è morta all'ospedale San Giovanni per le lesioni riportate

Ha lottato per ore tra la vita e la morte. Troppo gravi però le lesioni riportate nell'incidente. E' morta nella notte Anna Maria Racaniello, l'ottantenne investita nella serata di ieri in piazza San Donà di Piave, in zona Re di Roma. La tragedia poco dopo le 19. La donna, intenta ad attraversare la strada, è stata travolta da una Toyota Rav4, guidata da un 36enne italiano che si è fermato a prestare soccorso. 

Soccorsa da un'ambulanza è stata trasportata all'ospedale San Giovanni, dove dopo alcune ore è stata dichiarata morta. L'incidente ha tenuto impegnate  4 pattuglie del VII Appio della Polizia Locale di Roma che hanno svolto i rilievi scientifici e regolato la viabilità. 
 
La notizia è stata diffusa dalla pagina facebook del sindacato di polizia locale Sulpl Roma che commenta: "Nel giorno dell'entrata in vigore della nuova legge sull'omicidio stradale, le strade di Roma non sono riuscite ad evitare di rendersi protagoniste di un nuovo fatto di sangue"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In breve tempo la notizia ha fatto il giro del quartiere. La donna era molto conosciuta e sui gruppi facebook della zona in tanti hanno commentato l'accaduto, avanzando anche delle ricostruzioni. Un utente scrive: "E' stata investita perché le strisce pedonali erano abusivamente impegnate da auto parcheggiate. Lei per attraversare ha dovuto andare al centro strada e un pover uomo, senza volerlo e senza poterla vedere, l'ha investita". Dal VII gruppo Appio massimo riserbo sulle indagini. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

  • Coronavirus, a Roma 38 nuovi casi. Nel Lazio 2505 i contagiati totali, oggi la metà dei morti rispetto a ieri

Torna su
RomaToday è in caricamento