Labico: Massimo Ciocci muore in un incidente su via Casilina

Il presidente della Volley Labico è deceduto in ospedale dove si trovava dopo un incidente avvenuto su via Casilina giovedì

Massimo Ciocci, foto dal sito della Volley Labico

"Ciao Presidente". E' il sito del Volley Labico a dare la notizie della morte di Massimo Ciocci, primo dirigente della società pallavolistica prenestina. Il 57enne ha perso la vita in un incidente stradale avvenuto giovedì sulla Casilina alle ore 11. L'impatto è avvenuto tra Valmontone e Labico, all'altezza di un autolavaggio. A scontrarsi un'auto, una Fiat Cinquecento Nera guidata da una ragazza, ed una Vespa, a bordo della quale viaggiava Ciocci.

Soccorso dal personale del 118, Ciocci è morto all'ospedale nella notte tra giovedì e venerdì. Ciocci, in pensione dall'Aeronautica, lascia moglie e due figli.

"Se ne è andato il nostro Presidente Massimo Ciocci. Lo sgomento e l' incredulità di tutta la famiglia del Volley Labico in questi momenti, non ci permettono di fare altro che stringerci in un abbraccio ideale al dolore della moglie e i figli".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento