Tragedia a Bracciano: finisce con l'auto in un burrone, muore un 45enne

L'incidente alle 2.30 di questa notte, non lontano dall'aeroporto Savini

Tornava a casa a Manziana dopo una serata nella zona di Cerveteri. Stava percorrendo la strada provinciale 2C - tra Bracciano e Manziana - quando, per cause ancora in corso d'accertamento, ha perso il controllo della sua Renault Megane ed è finito fuori strada, ribaltandosi più volte. L'uomo, un 45enne residente proprio a Manziana, ha perso la vita praticamente sul colpo. 

Un incidente autonomo, avvenuto su una strada buia e con molte curve, in un tratto non lontano dall'aeroporto militare Oscar Savini. Dopo aver perso il controllo dell'auto, la stessa è letteralmente precipitata un metro e mezzo più in basso. In quel tratto infatti la carreggiata è posta più in alto rispetto ai campi.

Una zona impervia e completamente buia e rintracciare l'auto non è stato semplice racconta chi è intervenuto. Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri della Compagnia di Bracciano diretti dal Capitano Alessandro Papuli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Prendevano la pensione dei genitori morti vent'anni fa: danni all'Inps per 3 milioni di euro

  • Scuole chiuse a Roma per maltempo: la decisione del Campidoglio

  • Non rientra a casa e i genitori denunciano la sua scomparsa: trovato morto dopo incidente stradale

  • Five Guys, il colosso americano di burger and fries inaugura a Roma

  • Sardine a Roma, sabato la manifestazione: chiusa metro San Giovanni e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento