Notte di paura all'Esquilino: in fuga dopo furto al bar travolgono scooterista con l'auto

Ferito un 34enne trasportato dall'ambulanza all'ospedale Vannini. Caccia alla banda

Lo scooerista investito all'Esquilino (foto Angela M.)

E' stato travolto mentre era in sella al suo scooter da un'auto in fuga con a bordo una banda di ladri. La notte di paura è stata vissuta all'Esquilino da uno scooterista italiano di 34 anni, investito dalla vettura e soccorso dai cittadini che hanno assistito alla scena per poi allertare i soccorritori. I fatti poco dopo la mezzanotte del 5 ottobre all'angolo fra via Principe Umberto e via Cairoli. 

Furto al bar di via Principe Umberto 

I fatti hanno cominciato a prendere corpo qualche minuto prima dell'incidente, quando una banda di ladri ha forzato la serranda di un bar gestito da un cittadino del Bangladesh. Entrati nel locale di via Principe Umberto i malviventi hanno provato a portarsi via le videolottery, ma hanno dovuto desistere in quanto le slot machine erano incollate al pavimento dell'esercizio commerciale. Un furto fragoroso, che ha allarmato residenti e passanti dell'Esquilino. 

Auto in fuga all'Esquilino 

Impossibilitati a rubare le videolottery, i ladri hanno quindi preso il registratore di cassa con dentro un paio di centinaia di Euro di fondocassa. I membri della banda sono quindi saliti a bordo di due auto e sono partiti a tutta velocità in due diverse direzioni.

Scooterista investito all'Esquilino

In particolare una delle due auto, con a bordo quattro persone incappucciate, si è diretta verso viale Manzoni. A tutta velocità, all'altezza di via Cairoli i fuggitivi si sono trovati davanti uno scooter Honda Sh che hanno poi travolto sbalzando il conducente in terra e proseguendo la loro corsa. Rimasto ferito in terra, il 34enne romano è stato quindi trasportato all'ospedale Vannini dall'ambulanza del 118 dove si trova ancora in osservazione.

Caccia agli investitori 

Una notte di paura che ha preso corpo in pochi minuti. Allertate le forze dell'ordine sul posto sono arrivati i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Piazza Dante. Ascoltati i testimoni e svolti i primi accertamenti, i militari dell'Arma hanno acquisito le immagini di videosorveglianza degli esercizi commerciali della zona a caccia di elementi utili a risalire ai fuggitivi. 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (10)

  • E poi c'è qualcuno che dice che l'aumento della criminalità non è reale....ma è solo una sensazione.... una ingiustificata percezione di pericolo.....

  • Rispettare i limiti di velocità

    • ...ti riferisci ai ladri???

      • Si, anche a loro. L'articolo dice che andavano a tutta velocità.

        • Scusa tanto eh, ma ci fai o ci sei? Questi avevano appena fatto quello che hai letto, sono banditi. Per ben altro vanno presi e puniti.

          • Prego,infatti sono doppiamente colpevoli: per furto e per eccesso di velocità. Ma per il furto non mi sono espresso, perché è ovvio. C'è il comandamento: NON RUBARE. Ma anche se rubi, devi farlo bene, senza correre con l'auto, perché altrimenti rischi di uccidere qualcuno che è anche più grave di rubare.

            • Ma chi 6??Arsenio Lupin o Occhi di gatto???

              • Sono Fabrizio, un cittadino normale, onesto. Non rubo e non difendo i ladri. Oh, ma che ho detto di così strano?

                • i ladri che devono rispettare i limiti di velocità non si può sentire….Vai a fare un furto (assolutamente condannabile) e poi invece di scappare...vai a 50km/h

                  • hai ragione, sono uno scemo, ora va bene?

Notizie di oggi

  • Politica

    Ama, finisce l'era Bagnacani: Raggi cambia per la quarta volta i vertici dell'azienda

  • Cronaca

    Manuel Bortuzzo: la forza di non arrendersi mai, inizia la riabilitazione. Il video messaggio

  • Politica

    Occupazioni, iniziato il 'trasloco' delle famiglie di via Carlo Felice

  • Cronaca

    Ciampino: tragedia sul lavoro, si ribalta con il bobcat. Morto un uomo

I più letti della settimana

  • Strade chiuse e bus deviati: il 14 febbraio attesi 5000 gilet arancioni. In serata la Lazio in Europa League

  • Il Treno della Neve: da Roma a Roccaraso in carrozze d'epoca

  • Roma, strade chiuse e bus deviati sabato 16 e domenica 17 febbraio: tutte le informazioni

  • Tragedia a San Giovanni: precipita dal sesto piano, morta 17enne

  • Bambina di 22 mesi in ospedale con traumi alla testa, è grave. Arrestato il compagno della madre

  • Bambina picchiata dal compagno della madre: morsi e ferite alla testa, resta in gravi condizioni

Torna su
RomaToday è in caricamento