Perde il controllo della moto e finisce contro il guardrail: morto 27enne romano

L'incidente lungo la strada statale Tiburtina Valeria, in località Carsoli. La vittima era insieme ad un altro gruppo di motociclisti

Foto d'archivio

Ha perso il controllo della moto subito dopo una curva di Pietrasecca. Disarcionato, è finito contro il guardrail, battendo violentemente la testa. Un impatto terribile che non ha lasciato scampo al 27enne romano Emanuele Fina, morto praticamente sul colpo. L'incidente questa mattina alle 10.00 sulla Tiburtina Valeria, in Abruzzo. Qui, in località Carsoli, il centauro romano si trovava in compagnia di altri motociclisti quando ha perso il controllo della proprio moto. 

Fatale, secondo quando si apprende dai carabinieri della compagnia di Tagliacozzo, l'impatto con il guardrail. I primi a soccorrerlo sono stati gli altri centauri. Un impatto che non ha lasciato scampo al giovane.

Sul posto i soccorritori del 118 di Tagliacozzo e i carabinieri della stazione di Carsoli, compagnia di Tagliacozzo. A loro il compito di accertare la dinamica del sinistro e di interdire al traffico, per il tempo necessario ai rilievi, la Tiburtina Valeria. 

Foto d'archivio

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

Torna su
RomaToday è in caricamento