Investita ed uccisa sulla via Casilina: la Polizia Locale sulle tracce del pirata della strada

L'incidente stradale è avvenuto davanti la fermata della linea C Borghesiana della metropolitana

Via Casilinal Il luogo della tragedia

Potrebbe avere le ore contate il pirata della strada che ha investito ed ucciso una donna martedì sera sulla via Casilina. Gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale hanno infatti acquisito le immagini di videosorveglienza della zona e trovato alcuni detriti che potrebbero appartenere al veicolo pirata che ha travolto V.H., queste le iniziali della vittima, una donna 57enne nata in Ucraina ma residente nella zona della Borghesiana, poco distante dall'omonima fermata della linea C della metro dove è poi stata trovata priva di vita sul marciapiede.

Ma andiamo con ordine, la scoperta del cadavere della donna dell'Est Europa è stata fatta poco dopo le 22:00 di martedì 14 maggio all'altezza del civico 1752 della via Casilina, davanti l'attraversamento pedonale della fermata C della metro Borghesiana. Una stazione che la donna utilizzava per tornare a casa dopo lavoro. Ad andare a prenderla era solitamente il compagno, che ieri sera invece di trovare la 57enne ad attenderlo davanti l'uscita della linea metropolitana ha trovato i soccorritori facendo poi la tragica scoperta. 

Senza testimoni che abbiano assistito all'investimento, gli accertamenti del medico legale hanno constatato come le ferite mortali trovate sul corpo della donna sia compatibili con un investimento stradale. Con la borsa e l'ombrello trovati a diversi metri di distanza dal corpo di V.H., sul posto sono intervenuti prontamente gli agenti del V Gruppo Casilino della Polizia Locale di Roma Capitale. Acquisite le immagini video della zona, i 'caschi bianchi' stanno raccogliendo altre registrazioni. Trovati anche dei residui, che potrebbero appartenere al veicolo investiore. 

In attesa del riconoscimento della salma da parte dei parenti della vittima, tutti residenti in Ucraina, i vigili urbani stanno controllando officine e carrozzerie della zona a caccia di elementi utili a risalire al pirata della strada che potrebbe avere le ore contate.  La salma della donna è stata messa a disposizione dell'Autorità Giudiziaria e trasferita all'istituto di medicina legale del Policlinico Tor Vergata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: tram, bus e metro a rischio lunedì 24 febbraio. Orari e fasce di garanzie

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Domenica blocco auto a Roma: chi può circolare domani 23 febbraio

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Lungotevere, si scontra con un'auto e perde controllo dello scooter: così è morto l'antiquario di Prati

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

Torna su
RomaToday è in caricamento