Scooterista morto dopo scontro con un cavallo: denunciate due persone per omicidio

Il proprietario del cavallo e il custode sono stati denunciati per concorso in omicidio e omessa custodia. Dovranno rispondere all'Autorità giudiziaria

Sono stati denunciati per concorso in omicidio e omessa custodia il proprietario e il custode del cavallo coinvolto nell'incidente dove è deceduto Antonio Lepore, sulla via Ostiense. L'uomo, in sella a uno scooter Honda Foresight 250, non ha potuto evitare uno dei due equini che vagava in strada e lo ha colpito in pieno cadendo subito dopo.

Inutili i soccorsi. Antonio Lepore, originario della provincia di Caserta e trasferito a Roma da anni per motivi di lavoro, è deceduto sul colpo. L'animale è stato portato al Centro Carni con ferite alla zampa e al torace. 

Il proprietario del cavallo, un 53enne italiano, e il custode, un 42enne romeno, sono stati rintracciati dalla Polizia Locale di Roma Capitale e ora dovranno rispondere all'Autorità Giudiziaria.

Il cavallo era stato bloccato, dopo l'incidente mortale, in via del Trotto in un tratto di strada, seppur asfaltato, mancante completamente di illuminazione pubblica

La strada buia e la notte fonda, probabilmente, hanno impedito ad Antonio Lepore di accorgersi, per tempo, della presenza in strada del cavallo. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento