A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

Angiolina Principessa è morta investita da un camion tra piazzale Appio e via Sannio. Il conducente del mezzo non l'avrebbe vista attraversare

È morta sul colpo Angiolina Principessa, la donna di 55 anni investita da un camion all'incrocio tra via Sannio e piazzale Appio intorno alle 10:45 circa di giovedì 11 luglio. La donna, centrata da un Iveco Magirus Trakker, è stata trascinata per almeno un metro dal mezzo che poi sarebbe dovuto entrare nel cantiere delle Metro C.

Angiolina Principessa, di Poggio Moiano, piccolo comune delle provincia di Rieti, era a Roma per un "impegno personale", così hanno spiegato i familiari alla Polizia Locale, una visita medica a San Giovanni. La salma della donna, che lavorava nel mondo dell'istruzione, è stata portata al Policlinico di Tor Vergata per l'autopsia.

Secondo i riscontri della Polizia Locale stava attraversando le strisce pedonali gialle, quelle che vengono temporaneamente allestite in prossimità di cantieri, quando, nei pressi della Coin, è stata investita dal camion. Il conducente del mezzo pesante stava svoltando in una strada in cui aveva il premesso di circolare.

Il conducente del camion non ha visto la donna

L'impatto è avvenuto a metà dell'attraversamento pedonale, nei pressi dell'area aperta al pubblico dove i marciapiedi sono agibili e la sosta è consentita. L'uomo alla guida del camion che stava entrando nel cantiere si è fermato per prestare i primi soccorsi ma per la donna non c'è stato nulla da fare: è morta sul colpo.

Non è escluso che il 51enne alla guida del mezzo Iveco non abbia visto Angiolina Principessa. Così come viene preso in considerazione il fatto che l'uomo alla guida possa aver voltato la testa verso via Sannio per controllare che non arrivassero altri veicoli, non rendendosi così conto dell'impatto mortale.

Come da prassi in questi tragici casi, è stato aperto un fascicolo per omicidio stradale. Il camion è stato posto sotto sequestro e la Polizia Locale ha acquisito le immagini delle videocamere di sorveglianza della zona. 

La società Metro C SpA, saputo dell'incidente, ha espresso "il suo più profondo cordoglio per il tragico evento, nonché vicinanza alla famiglia della donna rimasta coinvolta nell'incidente". La società e tutto il personale "sono profondamente colpiti dal tragico evento ed esprimono profondo dolore e rammarico alla famiglia e ai suoi cari per la tragica fatalità".

incidente mortale piazzale Appio-3

Sei incidenti mortali in 11 giorni 

Il dramma di Angiolina Principessa è solo l'ultimo, in ordine di tempo, sulle strade della Capitale. La sesta vittima da inizio luglio, la 74esima (compresa anche la provincia) di questo 2019. Solamente lo scorso 6 luglio ha infatti perso la vita Ahmed Abouhekal Abdelmoneam mentre attraversava la strada sulla via Salaria.  

Lo stesso giorno, nel pomeriggio di sabato, il 25enne Stefano Branco è stato sbalzato fuori dal tettino della Smart  nella quale si trovava mentre viaggiava sulla carreggiata esterna del Grande Raccordo Anulare. Domenica 7 luglio la prima vittima è stata Marta Di Febo, infermiera 40enne, morta dopo essere caduta dallo scooter che stava guidando sulla Nuova Circonvallazione Interna.

Nell'arco della stessa mattinata un secondo mortale. A perdere la vita a bordo della propria moto Yamaha XT 500 Roberto Tagliaferri. Fatale per il centauro l'impatto fra la propria moto ed un una Fiat Punto avvenuto su viale Ettore Romagnoli a Talenti

Ad inizio luglio il giovane Marco Toscano, fisioterapista residente a Settecamini, è deceduto sulla via Tiburtina. Prima di lui ha perso la vita anche Sergio Sinistri, 57enne residente a Piana del Sole deceduto dopo che lo scooterone che conduceva ha impattato con un Peugeot Expert.

Incidente sul lavoro sulla A12

Una scia di sangue che ha macchiato anche la A12 dove un operaio è morto schiacciato. L'incidente, avvenuto in un'area di cantiere gestito dalla ditta esterna AVR regolarmente delimitata e segnalata, ha coinvolto quattro addetti: tre sono rimasti feriti e trasportati all'ospedale San Paolo di Civitavecchia, mentre un quarto ha perso la vita.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

  • Quando si possono riaccendere i termosifoni? Ecco date e orari

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

Torna su
RomaToday è in caricamento