homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Incidente in A1: autocisterna si ribalta e invade carreggiata Sud

Il mezzo pesante che trasportava liquami ha prima sbandato e poi divelto il new jersey centrale. L'autista soccorso con l'eliambulanza

L'autocisterna ribalatata sull'A1 (foto Romy S.)

Un forte boato, poi lo schianto. Questo quanto ha preceduto ed accompagnato quella che solo per una fortunata casualità non si è trasformata nell'ennesima tragedia stradale. A terminare la propria corsa ribaltata sul fianco sinistro sull'autostrada A1 Roma-Napoli una autocisterna a cinque assi che trasportava liquami. L'incidente intorno alle 10:30 all'altezza dell'uscita di San Cesareo, mentre il mezzo pesante procedeva in direzione della Capitale. Ferito, ma non grave, l'autista del Tir, soccorso dell'eliambulanza Pegaso 21 partita dalla Capitale e poi trasportato al Policlinico Umberto I in codice rosso ma cosciente. 

INVASIONE DELLA CORSIA SUD - Ancora da accertare l'esatta dinamica dell'incidente. Secondo quanto ricostruito dagli agenti della Polizia Stradale Roma Sud, intervenuti al chilometro 578 dell'autostrada A1 Napoli-Roma, l'autocisterna avrebbe sbandato, forse per un colpo di sonno dell'autista, per poi sbattere contro il new jersey centrale. Un impatto violento con il tir letteralmente volato con la parte anteriore nella carreggiata Sud dopo aver terminato la propria corsa sospeso con la cabina fra i due sensi di marcia dell'A1, con la successiva perdita del liquido non inffammabile trasportato dal mezzo pesante. 

DETRITI DEL TIR IN A1- Un incidente che, come detto, poteva avere pesanti conseguenze e che solo per una fortunata casualità non ha fatto registrare feriti gravi. A rimetterci una vettura che viaggiava in direzione Napoli, con la stessa che ha preso i detriti lasciato dal tir sulla carreggiata Sud e poi costretta a fermarsi dopo essere finita fuori strada, illeso in questo caso l'autista. L’autista del mezzo pesante, un uomo di 53 anni, ha riportato vari traumi ma non è in pericolo di vita ed attualmente è in osservazione presso in nosocomio universitario di viale Regina Margherita. Inevitabili le ripercussione sulla viabilità. 

CODE CHILOMETRICHE -Per permettere le operazioni di soccorso e l'atterraggio dell'elicottero dell'emergenza regionale con a bordo l'equipe sanitaria l'autostrada è stata bloccata per circa 40 minuti. Come segnala Autostrade per l'Italia poco prima delle 13:00 erano sei i chilometri di coda, in aumento, fra Valmontone e l'allacciamento della Diramazione Roma Sud, in direzione della Capitale. Traffico rallentato anche nella carreggiata Sud con tre chilometri di "coda per curiosi". 

 


 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • quello del trasporto su gomma è un problema storico che nessuno intende risolvere.....inquinamento, traffico,pericolo...incentivare il trasporto su ferrovia non sarebbe meglio???

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Terremoto, sale il numero delle vittime: 250 i cadaveri estratti dalle macerie

  • Cronaca

    Terremoto Amatrice: i nomi delle vittime

  • Politica

    Torri all'Eur, il Comune revoca i permessi: Telecom verso l'addio al progetto

  • Politica

    Nuove farmacie, la protesta arriva in Regione: "Sono quattro anni che aspettiamo"

I più letti della settimana

  • Terremoto Amatrice: i nomi delle vittime

  • Terremoto Amatrice, morti sotto le macerie

  • Terremoto, nuova scossa avvertita anche a Roma: epicentro a Perugia

  • Roma, terremoto nel centro Italia: morti e feriti nel reatino. "Amatrice non esiste più"

  • Terremoto, in tanti vogliono fare i volontari: tutte le informazioni

  • Turisti di Civitavecchia coinvolti in una maxi rissa in Salento: 8 feriti

Torna su
RomaToday è in caricamento