Ventenne si addormenta con la sigaretta accesa e rimane intossicato

I fatti in via della Pineta Sacchetti 53. Il ventenne è rimasto intossicato ed è stato portato in ospedale. Le sue condizioni non sono gravi

Tragedia sfiorata nella notte in un appartamento di via Pineta Sacchetti. Alle 2.50 un ragazzo di 20 anni si è addormentato all'interno della propria camera senza spegnere la sigaretta. Una distrazione che ha provocato un incendio, partito dalla coperta del giovane. In pochi minuti il fumo ha invaso la stanza e solo grazie al tempestivo intervento dei vigili del fuoco non si è propagato al resto dell'appartamento, situato all'altezza del civico 53. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ventenne è rimasto intossicato ed è stato portato in ospedale. Le sue condizioni non sono gravi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

  • Tragedia a Roma: trovato nella sua auto il corpo senza vita di Rocco Panetta

Torna su
RomaToday è in caricamento