Ponte Galeria: bruciano rifiuti nel parcheggio, nube nera dopo l'incendio. Denunciati

I rifiuti erano composti perlopiù da scarti di materiale ferroso e plastico

Immagine di repertorio

Una densa colonna di fumo nero ha attirato l'attenzione di Carabinieri. E' così che i militari hanno scoperto come, in via di Ponte Galeria, due uomini stavano bruciando alcuni rifiuri.

Individuata l'origine della coltre nera, i Carabinieri hanno sorpreso un italiano e un romeno, entrambi di 51 anni, mentre stavano alimentando l'incendio appiccato ad un cumulo di rifiuti speciali accatastati nel parcheggio di una cooperativa di autotrasporti, composti perlopiù da scarti di materiale ferroso e plastico. I Carabinieri hanno messo in sicurezza la zona e hanno denunciato i due 51enni, a piede libero, per combustione illecita di rifiuti.


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • La denuncia è poco! Chi inquina così il pianeta dovrebbe subire pene molto più severe!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Frascati, esplosione in una villetta: morti padre e figlio, ferita la moglie

  • Cronaca

    Metro Barberini: scale mobili rotte, disposto il sequestro. Chiusa anche la stazione Spagna

  • Cronaca

    Arresto Gallagher e Traffik, i trapper rispondono su instagram: "Dichiarazioni infamanti"

  • Politica

    Alberi, Raggi convoca gli stati generali: "Servono decisioni coraggiose"

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • In 30mila a Roma per la Marcia per il clima: sabato 23 marzo strade chiuse e bus deviati

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Auto blocca il tram, servizio fermo mezz'ora: la proprietaria stava facendo una lampada

  • Tragedia a Largo Preneste: è morto Umberto Ranieri. Chi lo ha colpito con un pugno? Il punto sulle indagini

Torna su
RomaToday è in caricamento