Incendio Pomezia, il Wwf: "Conseguenze rilevanti sulla salute. Attenzione ai bambini"

Il Wwf avverte: "I problemi maggiori colpiranno i bambini e coloro che sono affetti da patologie respiratorie. Non dimentichiamo inoltre il danno alle coltivazioni"

Il Wwf Litorale Laziale lancia l'allarme sull'incendio alla Eco X di Pomezia, che si occupa di raccolta e avvio ai centri di riciclo di carta, plastica e ferro. 

La presenza sul territorio dell'impianto aveva allertato i residenti che riuniti in un Comitato di cittadini avevano cominciato ad attivarsi lo scorso novembre presso le autorità, che a loro volta avevano scritto all'ASL RM6 e nucleo del NOE Carabinieri con la richiesta di un sopralluogo congiunto.

"Se risulterà poi vero quanto affermato da alcuni testimoni che il tetto di uno dei due capannoni era ricoperto da eternit, l’evento assume un gravità estrema e chiama in causa anche la Regione Lazio che ancora non ha un piano operativo di bonifica del cemento-amianto", sottolinea Gabriella Villani, vice Presidente del WWF Litorale laziale che continua in una nota: "L'evento avrà conseguenze rilevanti sulla salute di chi abita nelle vicinanze. Per vicinanza è da intendersi un’area con un raggio di alcuni chilometri, dal momento che le nube tossica viaggia in atmosfera per decine e decine di chilometri".

"Saranno particolarmente colpiti gli abitanti di Pomezia, Torvaianica e delle propaggini dei Castelli romani. Nel pomeriggio di ieri la colonna di fumo era rivolta verso il mare, oggi perà l'odore di plastica bruciata si avverte anche ad Ostia. - si legge ancora - I problemi maggiori colpiranno i bambini e  coloro che sono affetti da patologie respiratorie. Non dimentichiamo inoltre il danno alle coltivazioni sulle quali si stanno riversando le ceneri della combustione".

"Vigileremo sugli sviluppi di questa preoccupante vicenda chiedendo la trasparenza e la chiarezza necessarie per conoscere responsabilità vicine e lontane del disastro e le misure messe in campo per la prevenzione di tali incidenti, a cominciare dalla prevenzione della produzione dei rifiuti e della loro pericolosità", conclude Villani.

LEGGI ANCHE: 

L'INCENDIO A POMEZIA: TUTTO IL RACCONTO

"C'E' RISCHIO PER ROMA": LA BUFALA

LEGAMBIENTE: "INCENDIO PEGGIORE DEGLI ULTIMI ANNI"

VIDEO DELLO SPEGNIMENTO DELL'INCENDIO

VIDEO DALL'ELICOTTERO DEI VIGILI DEL FUOCO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Manifestazione contro i vitalizi, Sardine in piazza e Lazio-Inter: bus deviati e strade chiuse nel week end

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

  • Investito da un'auto mentre attraversa il Raccordo Anulare, morto un uomo

  • Incidente in via Tiburtina, scontro tra camion e auto: morto un uomo. Grave il figlio

  • Incidente in via Laurentina, auto si scontra con un camion: morta una donna

Torna su
RomaToday è in caricamento