Castel Fusano brucia ancora: cappa di fumo su Ostia. Arrestato altro piromane

Restano i disagi sulla Colombo. In mattinata un nuovo incendio con i Carabinieri del gruppo forestale che hanno arrestato un 63enne di Ostia Antica

Foto Ansa

La pineta di Castel Fusano continua a bruciare e le indagini dei Carabinieri alla ricerca dei piromani continuano. Oggi gli uomini del gruppo della Forestale hanno fermato un 63enne di Ostia Antica, reo di aver dato fuoco a sterpaglie in pineta [qui i dettagli].

E proprio questa mattina, dalle 6:30, elicotteri e canadair hanno ripreso a volare per spegnere i diversi roghi dell''incendio del 17 luglio che non vuole spegnersi e nuovi focolai forse attribuibili proprio al 63enne. Solo dopo aver spento tutto si potrà procedere a una bonifica accurata del territorio mentre sono in corso accertamenti degli investigori che, in tre giorni, hanno fermato due uomini. 

Interrogatorio del 22enne di Busto Arsizio arrestato

Già nei giorni scorsi Fabrizio G. di 22 anni, originario di Busto Arsizio, era stato fermato rispetto ai roghi del 17 luglio e domani è previsto l’interrogatorio di garanzia. Domani dovrà essere il giudice a stabilire se ci sono esigenze cautelari o meno.

Gli inquirenti della Procura di Roma in queste ore stanno ultimando le verifiche del caso. L'uomo, domiciliato da alcune settimane ad Ostia è stato sorpreso dai carabinieri con alcuni fazzoletti di carta e un accendino. Il ragazzo alla vista dei militari cercava di nascondersi tra i cespugli. Anche questo atteggiamento è stato segnalato.

A parere di chi indaga Fabrizio G. sarebbe sospettato di aver appiccato alcuni roghi. A suo carico non sono emersi precedenti o segnalazioni di polizia. I controlli sulla vita del giovane, i suoi contatti telefonici e relazioni potrebbero fornire ulteriori elementi, ma allo stato quel che emerge è la personalità di un "cane sciolto". La reticenza dei momenti successivi al fermo apre una serie di interrogativi.

La Procura: "Incendio innescato da mani inesperte"

Colombo chiusa per nuovo incendio 

Dopo una parziale riapertura, della sola corsia centrale, la Colombo anche questa mattina torna ad essere chiusa.  La strada infatti è ancora interdetta ai veicoli in entrambi i sensi di marcia tra via Canale della Lingua e la Rotonda del lungomare di Ostia. Chiuse anche via della Villa di Plinio e parte della via Litoranea in prossimità dell'ex Dazio.

Roma-Lido sospesa temporaneamente da Lido Nord a Colombo

Linee bus deviate a Palocco, Infernetto e Ostia

Da inizio servizio di oggi fino a cessate esigenze le linee 06-014-064-070 sono deviate in seguito all'incendio nella pineta di Castel Fusano e viene disposta la chiusura al transito in entrambi i sensi di marcia di via Cristoforo Colombo, nel tratto compreso tra piazzale Cristoforo Colombo e Via del Canale della Lingua.

Le linee 06 e 014 provenienti rispettivamente dal capolinea di Stazione Lido Centro e di Idroscalo, limitano le corse al capolinea di P.le Vespucci, da dove iniziano la corsa di ritorno.

La linea 064 proveniente dal capolinea di Stazione Lido Centro devia in Via del Mar dei Coralli, Via dei Pescatori, via di Castel Fusano, via Maviglia, via Luigi Pernier, via del Fosso di Dragoncello, via del Canale della Lingua, vicolo del Canale della Lingua, vicolo del Canale della Lingua, via del Canale della Lingua, via Miceneto, via Semonite di Amorgo, via Alessandro Magno, via Paniasside.

Proveniente dal capolinea di via Timocle, percorso su via Alessandro Magno, via Semonite di Amorgo, via Miceneto, via del Canale della Lingua, vicolo del Canale della Lingua, rotatoria vicolo del Canale della Lingua, via del Canale della Lingua, Via dei Pescatori, via del Fosso di Dragoncello, via di Castel Fusano, via dei Pescatori, via del Mar dei Coralli, via G. Passeroni, via delle Fiamme Gialle.

I bus della linea 070 provenienti dal capolinea di stazione Metro Eur Fermi limitano il servizio in Via di Castel Porziano, all’altezza di via del Canale della Lingua, da dove iniziano la corsa di ritorno.

Per quanto riguarda la linea 066, da via del Canale della Lingua devia su via Cristoforo Colombo, via di Casal Palocco e via Canale della Lingua da dove riprende il normale percorso per  via di Castel Porziano. Effettua capolinea provvisorio in via Torcegno, non raggiungendo il capolinea Vespucci.

Video: i danni a Castel Fusano, quel che resta della pineta 

Le operazioni di spegnimento 

Sul posto continuano ad operare i Vigili del Fuoco e la protezione civile con i gruppi The Angels e Centro Zeta. I focolai a più riprese hanno ripreso vigore anche questa notte e solo l'assenza di vento, oltre all’opera infaticabile dei soccorritori, hanno impedito la propagazione al resto della vegetazione.  Dalle prime luci dell'alba un paio di elicotteri sono tornati a volare e a scaricare migliaia di litri d'acqua sulle parti incendiate. Lo scenario di distruzione nell'area attraversata alle fiamme è spettrale. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

  • Quando si possono riaccendere i termosifoni? Ecco date e orari

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

Torna su
RomaToday è in caricamento