Torpignattara: incendio doloso in un'oreficeria di via Acqua Bullicante

L'allerta intorno alle 22. Sul posto vigili del fuoco e polizia. Poco distante dal luogo del rogo trovata una bottiglia con tracce di carburante. Indagini in corso

L'oreficeria presa di mira a Torpignattara

Un incendio doloso. Questo quanto accertato dagli inquirenti in seguito ad un rogo scoppiato la serata di domenica 15 dicembre sulla serranda di una oreficeria di via Acqua Bullicante, zona Torpignattara-Marranella. Le fiamme sono divampate intorno alle 22 di ieri sera con successivo avvio  dell'allarme dell'esercizio commerciale del civico 191. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e gli agenti di polizia del commissariato Prenestino.

INCENDIO DOLOSO - Sul posto anche il proprietario del negozio. Secondo i primi accertamenti non ci sarebbero danni all'oreficeria, oltre all'annerimento della serranda. Le forze dell'ordine dopo aver ascoltato il titolare dell'esercizio commerciale e raccolto elementi utili alle indagini, hanno trovato poco distante dal luogo dell'incendio una bottiglia di plastica contenenti residui di carburante. Non si esclude che la stessa possa essere stata utilizzata per accendere le fiamme. Al vaglio tutte le piste.

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Sciopero: domani 24 luglio stop a metro, bus, treni e taxi. Tutte le informazioni

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

  • Incidente Anagnina, perde il controllo della moto: muore 32enne

  • Pistola contro la vittima per rapinarla del Rolex, poi cade in scooter durante la fuga

Torna su
RomaToday è in caricamento