Incendiato il motorino del presidente dell'VIII municipio Ciaccheri: "Gesto doloso, non ci fermeranno"

Lo scooter era parcheggiato sotto casa del minisindaco, a Garbatella. La sindaca Raggi: "Siamo solidali"

Foto Facebook Amedeo Ciaccheri

“Questa notte, nei pressi della mia abitazione a Garbatella, il mio motorino è stato dato alle fiamme”. Lo denuncia il presidente del municipio VIII, Amedeo Ciaccheri. “L’avevo lasciato nel luogo in cui lo parcheggio abitualmente e questa mattina l’ho trovato completamente carbonizzato”, ha spiegato a Romatoday. “È il mio unico mezzo di trasporto, quello con cui mi muovo abitualmente”. Il minisindaco ha già sporto denuncia. “La polizia ha effettuato tutti i rilievi del caso e seguiranno delle indagini”.

Per Ciaccheri “si tratta di un gesto di natura dolosa. Credo di poterlo dire con una certa tranquillità”. E se è troppo presto per individuare l’esatto movente, come conferma il presidente il gesto non è stato anticipato da alcuna minaccia né seguito da rivendicazioni, “è possibile ricollegarlo all’attività pubblica che io e tutta la mia squadra svolgiamo sul territorio e a ciò che il municipio VIII rappresenta oggi in città. Non sarà certo questo ad intimidirmi, né a fermare le battaglie per il territorio, per la città e per la dignità delle persone nel municipio che governo. Non ci fermiamo, andiamo avanti, c'è tanto lavoro da fare”. 

La notizia è stata commentata su Twitter dal segretario Pd e presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti: "Forza Amedeo Ciaccheri, non ti ferma nessuno, siamo tutti con te!".

Un messaggio di solidarietà è arrivato anche dalla sindaca Virginia Raggi: "Vicinanza e solidarietà ad Amedeo Ciaccheri, presidente VIII Municipio. Questa notte incendiato suo scooter. Istituzioni sempre unite. #NonAbbassiamoLoSguardo". Aggiunge l'assessore all'Urbanistica, Luca Montuori: "Chi usa l'intimidazione come strumento della dialettica politica va sempre condannato. Esprimo la mia solidarietà al presidente Ciaccheri, al suo fianco in ogni lotta alla prevaricazione e l'illegalità". Commento simile anche dal vicesindaco, Luca Bergamo: "L'incendio è insieme una minaccia e una violenza rivolta all'istituzione democratica che rappresenta e a lui personalmente. La condanno e gli sono vicino con tutta la solidarieta' umana e istituzionale". 

Commenta così la presidente del I municipio, Sabrina Alfonsi: "Conoscendo Amedeo raddoppierà gli sforzi e il suo impegno per il Municipio e per Roma. Il Municipio Roma I centro è al suo fianco". Solidarietà anche dal presidente del III municipio, Giovanni Caudo: "Oggi, festa della Repubblica, è più che mai doveroso ricordare principi fondamentali come il rispetto verso le istituzioni della Repubblica e ancora di più il rispetto delle differenti opinioni e punti di vista. Perché non diventino mai motivo di intimidazione o atti insensati come quello che ha subito il collega dell'VIII Municipio". 

Solidarietà dal segretario romano del Pd, Andrea Casu: "Stanotte il Presidente Amedeo Ciaccheri è stato vittima di un vile atto di intimidazione che richiama le pagine più nere della storia della nostra città: le Istituzioni intervengano subito per chiarire ogni aspetto di questa orribile vicenda. Caro Amedeo, siamo tutti con te".

"Nessuna intimidazione può fermare il lavoro costante di miglioramento della città e di tenuta democratica delle nostre comunità", il commento di Massimiliano Smeriglio, eletto al Parlamento Europeo nelle liste del Pd. "La solidarietà vince sempre, anche contro l’odio e il fuoco. Il presidente ciaccheri non è solo, la mia solidarietà e vicinanza è totale". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

Torna su
RomaToday è in caricamento