Incendio al Ministero Economia e Finanze: quarto piano in fiamme

Il rogo è divampato nell'Ufficio Centrale del Bilancio di via Lucania. Sul posto vigili del fuoco, polizia, carabinieri e vigili urbani

Soccorritori al Ministero dell'Economia e Finanze

Incendio alla sede distaccata del Ministero dell'Economia e delle Finanze di via Lucania 29, al Pinciano. Le fiamme sono divampate dalle stanze del terzo e quarto piano dell'Ufficio Centrale del Bilancio poco dopo le 6:00 di questa mattina. Ancora da accertare le cause scatenanti del rogo, scoppiato quando negli uffici del dicastero non erano presenti impiegati, nessuno è rimasto ferito. 

SOCCORRITORI SUL POSTO -  Alta la colonna di fumo sprigionata dal rogo ben visibile dal Muro Torto e dall'area di piazza Fiume. Decine i mezzi dei soccorritori sul posto. Oltre ai vigili del fuoco (al lavoro con otto squadre), anche polizia, carabinieri, guardia di finanza, ambulanze del 118 ed agenti della Polizia Locale di Roma Capitale. 

STUDENTI E IMPIEGATI - Circa duecento gli impiegati del Ministero rimasti fuori dagli uffici per consentire l'intervento dei soccorritori. Per agevolare l'arrivo dei mezzi di soccorso via Sicilia è stata chiusa momentaneamente al transito, con deviazioni ed inevitabili rallentamenti alla normale circolazione del traffico in tu.tta l'area Ad intasare la strada libera dalle auto ci hanno pensato gli studenti dei vicini licei Tasso e Righi, il cui ingresso nell'istituto superiore è stato posticipato a causa dell'incendio nella vicina sede del Ministero. Spento l'incendio sul posto è poi arrivata anche la polizia scientifica per i rilievi e determinare le cause che hanno scatenato l'incendio. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti