Incendia saracinesca del minimarket: il titolare non gli aveva venduto alcolici

I Carabinieri hanno raccolto una serie di elementi che hanno consentito di individuare il responsabile del reato

Immagine di repertorio

Ha appiccato il fuoco alla saracinesca di un minimarket per dare uno smacco al titolare dell'esercizio commerciale. Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Ponte Galeria hanno denunciato a piede libero un 29enne del luogo, già conosciuto alle forze dell'ordine, con l'accusa di danneggiamento a seguito da incendio di un locale commerciale.

L'uomo, nella notte tra il 14 e il 15 luglio scorsi, aveva appiccato il fuoco alla saracinesca di un minimarket e solo il pronto intervento del proprietario e dei Vigili del Fuoco aveva evitato che le fiamme si potessero propagare. I Carabinieri hanno raccolto una serie di elementi che hanno consentito di individuare il responsabile del reato.

Il movente dell'insano gesto è stato individuato nella volontà di punire il proprietario del negozio che, poco prima, si era rifiutato di vendergli delle bottiglie di alcolici in considerazione del suo già evidente stato di ebbrezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Roma Fiumicino: è una 20enne di Ostia la vittima

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Vede i ladri in casa dalle immagini video, arrestati dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

Torna su
RomaToday è in caricamento