Incendio all'ex Mira Lanza: fiamme tra i giacigli di fortuna, intossicato un uomo

Le fiamme sono scoppiate per cause ancora da appurare. Sul posto i Vigili del Fuoco e i Carabinieri

Incendio nella notte nei locali occupati dell'ex Mira Lanza in via del Tirone. A bruciare alcuni giacigli di fortuna e ripari. Sul posto i Vigili del Fuoco, che hanno spento le fiamme, e i Carabinieri di Porta Portese. All'interno dello stabile erano presenti due occupanti.

Uno di loro è scappato, l'altro, invece è rimasto lievemente intossicato. L'uomo è stato portato al San Camillo, è un ragazzo di 29 anni del Bangladesh. Ancora da appurare le esatte cause che hanno determinato il rogo. 

"Questa vecchia struttura viene periodicamente sgomberata e immediatamente dopo occupata da sbandati e nomadi, che generano degrado e insicurezza. Abbiamo chiesto più volte un provvedimento definitivo che restituisse alla legalità l'edificio, ma non abbiamo avuto alcuna risposta. Intanto i cittadini si tengono alla larga dalla ex fabbrica per timore di aggressioni o incontri poco piacevoli, mentre al suo interno gli occupanti fanno ciò che vogliono indisturbati". Così in una nota Fabrizio Santori direttivo regionale Lega e Daniele Catalano Capogruppo Lega Municipio XI. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questo stabile è la fotocopia di quello in cui Desiree Mariottini ha incontrato il suo funesto destino. A Marconi non vogliamo un'altra San Lorenzo. Chiediamo che l'area sia chiusa e ritorni nelle disponibilità della cittadinanza, restituendo un gioiello dell'architettura industriale al territorio. Invieremo nelle prossime ore una nota al Sindaco di Roma Capitale e al Presidente del Municipio XI, oltre che informare dell'accaduto anche il Ministro Salvini, che sta dimostrando con i fatti e non le chiacchiere dei sinistroidi che ci hanno governato 5 anni, che la legalità si può perseguire solo con fermezza", concludono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

  • Coronavirus: a Roma 14 nuovi casi, 19 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento