Incendio doloso alle porte di Roma

Undici automezzi, nove autoarticolati e due furgoni distrutti in un incendio divampato alle 2 di questa notte. Dai primi accertamenti sembra essere di orgine dolosa

Erano tutti di proprietà di un imprenditore di Valmontone gli automezzi coinvolti nell'enorme incendio divampato questa notte lungo la strada che da Segni porta a Montelanico.

Undici automezzi, nove autoarticolati e due furgoni, tutti della ditta di autotrasporto Cangura srl, distrutti dalle fiamme. Circa 1 milione i danno stimati in quello che secondo i primi accertamenti sembra essere stato un incendio di origine dolosa.

In località Gloria vecchia sarebbero infatti stati accesi tre focolai dai quali sarebbero partite le fiamme provocate da liquido infiammabile. Intervenuti sul posto i vigili del fuoco di Colleferro e Montelanico (Roma) che hanno impiegato 4 ore per spegnere l'incendio e i Carabinieri della compagnia di Colleferro che stanno conducendo le indagini.

In aggiornamento

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento