Incendio al Don Bosco: in fiamme tre cassonetti dei rifiuti

Il rogo in via Scribonio Curione L'Ama: "L'azienda presenterà denuncia contro ignoti alle Autorità competenti"

I cassonetti bruciati in via Scribonio Curione

Incendio nella notte del 7 novembre al Don Bosco dove sono andati a fuoco tre contenitori stradali per i rifiuti posizionati in via Scribonio Curione.  Due dei contenitori distrutti erano riservati alla raccolta differenziata e uno ai materiali non riciclabili. E’ stato inoltre danneggiato 1 cassonetto per i contenitori in plastica e metallo. Lo comunica Ama in una nota.

In relazione all'incendio dei cassonetti posizionati nel VII Municipio Tuscolano, Ama provvederà al più presto a sostituire i cassonetti bruciati che, essendo catalogati come rifiuti combusti, necessitano di particolari accorgimenti per la loro rimozione. "L’azienda, come fatto negli altri casi accertati, presenterà denuncia contro ignoti alle Autorità competenti".  

Incendio cassonetti via Scribonio Curione 2-3

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento