Incendio baracca al Portuense: denunciato un uomo. Aveva creato un deposito illegale di rifiuti

Le attività di indagine condotte dalla Polizia Locale hanno permesso di accertare la condotta illecita posta in essere da un 64enne

Il deposito di rifiuti andato a fuoco in via Belluzzo

E' stato denunciato dagli uomini del Reparto Tutela Ambiente dell'XI Gruppo Marconi a seguito dell'incendio scoppiato lo scorso martedì 21 agosto in una baracca di via Belluzzo, al Portuense. Si tratta di un cittadino albanese di 64 anni. Le attività di indagine condotte dalla Polizia Locale hanno permesso di accertare la condotta illecita posta in essere dall'uomo, proprietario dell'area adiacente in cui era divampato l'incendio. 

Denunciato uomo per l'incendio di via Belluzzo 

Lo stesso aveva creato un deposito illegale all'interno di un terreno privato, accumulando rifiuti consistenti in: parti di lavatrici, caldaie, condizionatori, lamiere e reti metalliche. Nel corso delle verifiche, gli operanti hanno potuto rilevare anche alcune opere abusive eseguite dal 64enne nella sua proprietà.

Incendio baracca al Portuense 

Gli agenti hanno sequestrato la parte di terreno incriminata e avviate le procedure per la bonifica. L'uomo è stato denunciato non solo per i reati ambientali commessi: dalla realizzazione di un deposito di rifiuti all'aver causato l'illecita combustione degli stessi, ma anche per gli illeciti riscontrati in materia edilizia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento