Montagnola: ancora un'auto con targa bulgara in fiamme, indagini in corso

Danneggiate due vetture parcheggiate accanto

Auto in fiamme in via Spedalieri (foto facebook Montagnola)

Una lunga serie di automobili in fiamme. Ad accomunarle due fattori, la zona degli incendi e la targa straniera della vettura, sempre bulgara. Cresce l'apprensione tra i residenti della Montagnola alle prese da tempo con un piromane che nel corso dei mesi ha incendiato decine di macchine. Ultimo rogo intorno alle 19:00 dello scorso sabato 23 settembre, in via Nicola Spedalieri. 

Auto in fiamme in via Spedalieri

Vasto il rogo divampato nel quartiere del Municipio Garbatella, con le fiamme divampate dalla vettura con targa bulgara (una Peugeot) che hanno danneggiato una Toyota Yaris e carbonizzato una Nissan, parcheggiate entrambe accanto alla macchina incendiata. Allertati i soccorritori l'incendio è stato poi domato dai vigili del fuoco del comando di Roma. Sul posto, oltre agli agenti di polizia del commissariato Tor Carbone, i vigili urbani dell'VIII Gruppo Tintoretto della Polizia Locale di Roma Capitale, che indagano sull'ultimo rogo divampato a Montagnola. 

Auto usate come deposito di merce per i mercatini illegali

Dunque un vero e proprio giallo riguardo al quale gli investigatori intervenuti sul posto nel corso dei vari interventi non escludono nessuna pista. Fra le ipotesi quella di una sorta di 'guerra' tra cittadini di diverse nazionalità per il controllo dei mercatini abusivi. Da quanto si apprende alcune delle vetture incendiate erano prive di targa, seppur immatricolate nell’est Europa, e venivano utilizzate esclusivamente come deposito di merce pronta alla vendita nei mercatini illegali della zona. 

Auto in fiamme a Montagnola

Il rogo di sabato pomeriggio ha pertanto riacceso la preoccupazione tra i residenti del quartiere, alle prese con altri incendi di auto divampati negli ultimi giorni, come il 21 settembre in via Guido de Ruggiero. Prima di allora ad avanzare l'ipotesi di "una lotta per il controllo del territorio fra cittadini stranieri" era stato l'ex presidente del M5s Paolo Pace, ora esponente politico Fdi. 

Incendio in piazzale Ardigò

Era la notte fra il 3 ed il 4 settembre scorso quando un'altra auto con targa bulgara venne data alle fiamme sempre in via Spedalieri. Un rogo di matrice dolosa, divampato da uno degli pneumatici della Peugeot incendiata. Semidistrutta la vettura, le fiamme danneggiarono anche in quel caso una Mercedes in sosta vicino l'auto che prese fuoco. Poi la denuncia del presidente pentastellato dimissionario: "Lotta tra bande di rumeni, bulgari per il controllo del territorio", con lo stesso Pace che indicava un'altra vettura data alle fiamme poco prima in piazzale Ardigò. In quel caso intervennero i carabinieri della compagnia Roma Eur. 

Auto in fiamme a Montagnola

Incendi di auto che riguardarono la zona della Montagnola anche la notte fra il 31 maggio e lo scorso 1 giugno, in quel caso furono ben sedici le macchine incendiate, con gli abitanti del quartiere a chiedere maggiore sicurezza per la zona. Sabato pomeriggio l'ennesimo rogo che ha riacceso il timore di una lotta fra bande di cittadini stranieri presenti nel quartiere del Municipio VIII. 

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Cerveteri si prepara al Jova Beach Party: bagni vietati e stabilimenti chiusi in anticipo. Tutte le info

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

Torna su
RomaToday è in caricamento