Incendiano auto per vendetta dopo lite con un uomo, denunciati

I due, entrambi 40enni, sono stati identificato dai carabinieri dopo aver bruciato la vettura a Manziana, Comune della provincia romana

Una accesa discussione. Questo il movente che ha portato due uomini ad incendiare l'auto del loro 'rivale' per vendetta dopo aver avuto un litigio con lo stesso. I fatti a Manziana, Comune della provincia romana, dove i carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Bracciano hanno denunciato 2 italiani di 40 anni, con l’accusa di danneggiamento a seguito d’incendio.

INCENDIO AUTO A MANZIANA - Durante la scorsa serata i militari sono intervenuti nel Comune vicino al lago di Bracciano, insieme ai Vigili del Fuoco, per un incendio di natura dolosa che aveva completamente distrutto un’autovettura, parcheggiata proprio sotto casa del proprietario.

LITE CON IL PROPRIETARIO DELL'AUTO - Dopo una notte dedicata ad effettuare accertamenti ed a ricostruire la dinamica ed i retroscena dell’evento, i carabinieri sono riusciti ad addivenire agli autori, i quali avrebbero compiuto l’insano gesto per futili motivi, collegati a precedenti liti e discussioni con la vittima.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

Torna su
RomaToday è in caricamento